PARIGI BERCY, WAWRINKA E DJOKOVIC AGLI OTTAVI

Lo svizzero ha battuto Bernard Tomic in due set 6-3 7-6. Punteggio quasi simile per Djokovic, che ha piegato il brasiliano Bellucci, dopo un difficile primo set. Avanti anche Ferrer, Chardy e Coric

TENNIS – E’ stato un match equilibrato e combattuto (specialmente nel secondo parziale), ma alla fine Stan Wawrinka è riuscito ad avere la meglio su Bernard Tomic in due set (6-3 7-6) ed ha staccato il biglietto per gli ottavi di finale del Masters 1000 di Parigi Bercy.

L’australiano, “giustiziere” di Fabio Fognini al primo turno, ha reso la vita difficile al campione del Roland Garros del 2015, ma nei momenti topici, soprattutto nella parte finale del secondo set, è stato lo svizzero ad avere più sangue freddo e maggiore concretezza.

Dopo un primo set infatti in cui a Wawrinka è bastato strappare il servizio a Tomic una sola volta per portare a casa il parziale sul 6-3 (dal 2-0 iniziale Stan the Man ha badato a mantenere i propri turni di battuta, fronteggiando una sola palla break proprio nel nono game), nel secondo l’equilibrio è stato ancora più marcato, tanto che lo svizzero ha dovuto salvare subito due palle break (nel secondo game per evitare di andare sotto 0-2), e sul 6-5 in favore dell’australiano ne ha dovute salvare altrettante, ma visto che stavolta si trattava anche di due set point lo scampato pericolo è stato ancora più grande. Anche perché subito dopo, nel decisivo tie-break, Wawrinka si è messo in un’altra situazione difficile, ma è stato capace di recuperare da 1-4 e di andare a vincere 8-6 (dopo aver sprecato una prima opportunità di chiudere i conti sul 6-5 in suo favore) portando a casa una vittoria importante che lo proietta agli ottavi di finale del torneo parigino.

Buona la prima, con qualche piccolo brivido, anche per Novak Djokovic, che ha superato all’esordio il brasiliano Thomaz Bellucci, con il punteggio di 7-5 6-3, non prima di aver recuperato un break di svantaggio in un primo parziale giocato ottimamente dal mancino sudamericano e conquistato dal serbo soltanto in volata. La resistenza del numero 40 del mondo è resistita poi fino al 3-3 del secondo set, quando Nole ha messo a segno il terzo break della sua partita, aprendosi la strada verso la 74esima vittoria stagionale, la 18esima di fila, con una striscia aperta di 24 set portati a casa consecutivamente. Il numero uno del mondo ha raggiunto quota 51 vittorie stagionali sul cemento e ora è distante solo due vittorie dal suo record personale su hard, risalente al 2013. La corsa verso il quarto titolo a Bercy, continuerà giovedì, con gli ottavi di finale contro il vincente del derby francese tra Simon e Paire, che andrà in scena come ultimo incontro odierno sul campo centrale.

ALTRI RISULTATI

Nella altre sfide di giornata poi, hanno superato il turno anche la testa di serie numero 8 David Ferrer, vittorioso con un doppio 6-2 senza storia ai danni di Dolgopolov, Jeremy Chardy, che ha fatto suo il “derby” francese con Lucas Pouille 3-6 6-3 6-2 e Viktor Troicki, che si è imposto con un netto 6-2 6-3 su Jack Sock e Roberto Bautista-Agut, uscito vincitore in tre set (4-6 6-3 6-2) dall’incontro con il francese Herbert.

Ha salutato il torneo parigino invece Ivo Karlovic, sconfitto da Roger-Vasselin dopo tre set molto combattuti (4-6 7-6 7-6 il punteggio finale in favore del francese), mentre ha ottenuto una bella vittoria Borna Coric, capace di liquidare Verdasco con un doppio 6-4: nel primo set il giovane talento croato ha ottenuto il break decisivo proprio nel decimo game, e nel secondo, nonostante fosse andato sotto 2-0, è riuscito prima a recuperare il break di svantaggio sul 4-4 e poi a portare a casa la vittoria, tra gli applausi del pubblico parigino, strappando ancora una volta il servizio allo spagnolo (addirittura a “zero”) nel decimo e decisivo game.

Nella foto Stan Wawrinka (www.zimbio.com)


Nessun Commento per “PARIGI BERCY, WAWRINKA E DJOKOVIC AGLI OTTAVI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.