IL “PAZZO” DALLA “PAZZA”: FOGNINI VISITA LA “SUA” INTER

Incontro con Zanetti e regalo della maglia neroazzurra n.10 per il tennista ligure, grande tifoso della beneamata
mercoledì, 23 Novembre 2016

Tennis. Fabio Fognini in visita ad Appiano Gentile: un sogno per lui che è un grandissimo tifoso nerazzurro e che ha avuto la possibilità di abbracciare il grande capitano, oggi vice-presidente dell’Inter, Javier Zanetti. 

Per l’occasione, al tennista ligure è stata regalata una maglia nerazzurra con tanto di cognome sulle spalle e numero preferito, ovviamente il 10, tipico dei geni ed un po’ sregolati. “Ho visto domenica sera il derby e ho sofferto fino alla fine. Dopo la gara ho scritto a Zanetti, che mi ha invitato a venire qua ad Appiano oggiHo parlato a lungo con lui, per me è stata una giornata diversa. Se sono ottimista per la stagione nerazzurra? Bisogna esserlo, Pioli è un signore che ha esperienza nel calcio italiano e questo è un fattore positivo: ora mi auguro raggiunga i risultati. Inter in Champions o io in top 10? Dico che è più facile che i nerazzurri centrino il loro obiettivo.
Accomunati da quella sana follia tipica della beneamata, come recita il noto inno che precede l’ingresso in campo dell’Inter e suonato a fine match al termine di ogni vittoria. Quel “Pazza Inter” il cui aggettivo ben si adatta all’ex n.12 del mondo, in cerca di riscatto nel 2017, quando compirà la bellezza di 30 anni.
Non poteva anche mancare una domanda riguardo il suo prossimo coach, che per la stampa sarebbe anche potuta essere Flavia pennetta. Sibillina la risposta dell’azzurro: “Lasciamole fare la moglie”.

Nessun Commento per “IL "PAZZO" DALLA "PAZZA": FOGNINI VISITA LA "SUA" INTER”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.