PECHINO, VINCE LA WOZNIACKI

La danese batte la Sevastova con un doppio 6-3 e porta a casa il titolo di Pechino. Domani si ricomincia con Tianjin, Hong Kong e Linz.
domenica, 7 Ottobre 2018

TENNIS – Nella settimana di Pechino, che ha avuto ben poco di razionale fino alle semifinali del sabato, il pronostico dell’ultimo atto viene rispettato. A mettere in bacheca il titolo della capitale cinese è Caroline Wozniacki, che nella finale di oggi batte Anastasija Sevastova e fa valere le gerarchie imposte dal ranking e dal tabellone principale.

Vittoria comoda per la tennista danese, che arriva al palcoscenico principale di inizio ottobre con la certezza di essere la favorita, complice il ruolo di numero due del main draw. Dall’altra parte, l’eliminazione prematura di Simona Halep ha spianato la strada alla giocatrice lettone, che però crolla sul più bello e non mette in discussione il match che assegna il trofeo.

La Wozniacki si impone con il comodo punteggio di 6-3 6-3, senza strafare ma colpendo al momento giusto una Sevastova poco lucida quando conta. La chiave del primo set è il sesto game, quando la seconda forza del seeding alza i ritmi e sale 4-2 e servizio: il break stende la giocatrice baltica, che rimanda ogni tentativo di rimonta al secondo parziale.

Nonostante l’attesa di una reazione, è il momentaneo calo della Wozniacki a rimettere in gioco la sua avversaria. La Sevastova va sotto di due break, poi strappa il turno di battuta al sesto gioco e prova a rimettersi in carreggiata sul 2-4 e servizio. Serve a poco, perché la danese recupera la sua stabilità psicofisica e affila le armi per il colpo decisivo: la lettone serve per rimanere nel match, la Wozniacki attacca dopo aver salvato tre palle break e chiude al terzo match point.

Finisce con un doppio 6-3 in un’ora e mezza di partita, 34 minuti per il primo set e 55 minuti per il secondo parziale. La Wozniacki solleva il titolo di Pechino e chiude la settimana, rimandando il discorso ai tre tornei che andranno in scena a partire da domani: si gioca a Hong Kong e Tianjin in Asia, a Linz in Austria.


Nessun Commento per “PECHINO, VINCE LA WOZNIACKI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.