PENNETTA: “DJOKOVIC È STATO SFORTUNATO AGLI US OPEN”

L’ex tennista azzurra ha spiegato come Novak Djokovic sia stato molto sfortunato durante gli ultimi US Open
venerdì, 25 Settembre 2020

Tennis. La squalifica occorsa a Novak Djokovic agli ultimi US Open ha fatto parlare moltissimo nelle ultime settimane.

Il numero 1 del mondo ha ricevuto tante critiche e qualche messaggio di sostegno da parte dei suoi colleghi. In una recente intervista a Fanpage.it, anche Flavia Pennetta ha analizzato l’episodio.

“Credo che Djokovic sia stato sfortunato, era solo un gesto di stizza che si è poi trasformato in altro.

Giusto la settimana prima era successa la stessa cosa ad un altro giocatore, solo che il raccattapalle era stato colpito ad un piede invece che al collo” – ha spiegato la campionessa degli US Open 2015.

L’ex tennista azzurra ha parlato anche dell’Adria Tour: “In quel momento c’era tanta voglia di uscire in qualche modo dalla situazione Coronavirus e di tornare in campo, certo è che si poteva fare in maniera diversa.

Credo che il comportamento di Djokovic sia stato contraddittorio, da una parte donazioni per gli ospedali, dall’altra organizzare un torneo senza alcuna prevenzione, in un periodo delicato come questo.

Certo è che le responsabilità non sono tutte le sue ma vanno suddivise con lo Stato e le leggi del suo paese che gli hanno permesso di organizzare certe cose.

Rimanendo sul tema delle regole/organizzazione trovo assurdo che al prossimo Roland Garros possano entrare 1500 persone vista la situazione contagi in Francia”.


Nessun Commento per “PENNETTA: "DJOKOVIC È STATO SFORTUNATO AGLI US OPEN"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.