PENNETTA: “FOGNINI NON DEVE DIMOSTRARE ALTRO”

Flavia Pennetta parla dopo il successo di suo marito sulla terra rossa di Montecarlo. Dal campo alla famiglia, la crescita di Fognini a 360 gradi.
martedì, 30 Aprile 2019

TENNIS – La sbornia per la vittoria a Montecarlo sarà difficile da smaltire, anche a distanza di settimane. Il Roland Garros è però dietro l’angolo e Fabio Fognini lo affronterà sicuramente con un piglio diverso e con maggiore consapevolezza nei propri mezzi. È anche il motivo per il quale sua moglie, l’ex tennista Flavia Pennetta, dice che il ligure non dovrà più dare segnali su una consacrazione che è definitivamente arrivata con questo successo.

“Fabio non deve più dimostrare nulla a nessuno – dice la brindisina, che in bacheca vanta uno US Open – sia dal punto di vista tecnico, sia sotto l’aspetto caratteriale: Montecarlo conferma il suo ottimo tennis e l’esultanza è stata pacata, con stile. È stato lucido e consapevole nelle interviste, è stato inattaccabile durante tutto l’arco della settimana e anche nella gestione della tensione post-finale. Sono orgogliosa di lui”.

La vita familiare e il ruolo di padre ha cambiato la personalità del tennista, un atteggiamento che si sta manifestando anche sul campo. La Pennetta conferma queste componenti: “La nascita di Federico l’ha responsabilizzato, ho visto cambiare Fabio sotto i miei occhi. Certo, ogni tanto è ancora lo spirito libero che tira fuori il suo carattere, ma è maturato tantissimo sotto molti aspetti”.

Responsabilità e responsabilizzazione, anche sul piano professionale: “Ha cominciato ad ascoltare i miei consigli anche dal punto di vista del tennis – spiega la pugliese – soprattutto da quando ci siamo trasferiti a Miami per la preparazione invernale. Non è stato un momento facile per lui: Federico aveva pochi mesi, io ero a letto con l’influenza e lui ha dovuto cavarsela da solo. Non mi stupisce che questa sua crescita si sia trasferita nel suo modo di essere in campo, anzi me l’aspettavo. È una persona diversa da com’è stata descritta nel corso degli anni, ora sta raccogliendo i frutti che merita”.


Nessun Commento per “PENNETTA: "FOGNINI NON DEVE DIMOSTRARE ALTRO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.