PENNETTA, OCCHI DA ORIENTALE

La brindisina si impone nella tre giorni d'esibizione a Singapore battendo in finale la Radwanska. Un buon test in vista degli Australian Open
lunedì, 19 Dicembre 2011

Singapore – I tornei d’esibizione lasciano sempre il tempo che trovano. Difficile tirar fuori gli artigli quando in palio non ci sono né punti né montepremi di livello. Ma nel gioco del tennis nessuno vorrebbe mai perdere, neanche se la posta in palio fosse un semplice caffè. Inoltre, nel caso specifico, le avversarie incontrate (e battute) erano di primissimo livello e dunque, per quanto contasse poco o nulla il mini-torneo Singapore Women’s Tennis Exhibition, la vittoria di Flavia Pennetta è un buon banco di prova in vista dei primi impegni australiani del 2012.

La tre giorni di festa e sport andati in scena nella città portuale asiatica avevano il compito di sensibilizzare pubblico e sponsor alla causa degli organizzatori, che sognano di inserire Singapore nel calendario Wta già dalla prossima e imminente season (o al massimo nel gennaio 2013). Per accendere i riflettori Singapore Indoor Stadium, erano state invitate la campionessa degli Us Open e numero 6 del ranking Samantha Stosur, la vincitrice del torneo di pattaya City e numero 24 del mondo Daniela Hantuchova, la bimane cinese Shuai Peng, la trionfatrice a Palermo ed Estoril Anabel Medina Garrigues, la prima classificata a Carlsbad, Tokyo e Pechino Agnieszka Radwanska e la nostra Flavia Pennetta, attualmente n.20 del ranking Wta. Nell’impianto capace di contenere, a seconda dell’evento (oltre a varie esibizioni sportive si sono esibite sul palco di Singapore anche star del calibro di Elton John e Janet Jackson), dai 2500 ai 12000 spettatori, la tre giorni di gare prevedeva due quarti di finale (con il bye per la Stosur e la Radwanska), due semifinali e due finali, per il primo e il terzo posto.

Al termine della kermesse ad imporsi è stata proprio la brindisina che, dopo aver sconfitto al primo round la Hantuchova (76 16 61) e in semifinale la Stosur (75 67 62) nel match clou ha battuto la numero 8 del mondo Radwanska con lo score di 64 75. Nella finalina invece, Sam Stosur si è imposta su Shuai Peng con il punteggio di 26 64 64.

Salutando la vittoria inscenando un balletto che ha coinvolto tutto il pubblico accorso (ormai, dopo l’esibizione al Forum di Milano, la danza non ha più segreti per Flavia!), l’azzurra si è potuta prendere anche una piccola rivincita sulla polacca, che nell’unico precedente del 2011 l’aveva battuta nella semifinale del torneo di Pechino, poi vinto dalla tennista di Cracovia. Ma a rendere ancor più dolce la vittoria ci sono state i trionfi in tre combattuti set sia sull’Hantuchova sia sulla Stosur, entrambi dotate di un tennis “pesante”.

“Sono a un passo dai 30 anni (li compirà il prossimo 25 febbraio), so come si colpisce la palla – ha detto la Pennetta nella cerimonia di premiazione – ma bisogna sempre migliorare”. Flavia ha poi parlato del suo prossimo futuro, e degli obiettivi, tecnico-tattici e competitivi, prefissatisi per il 2012: “Devo venire più spesso a net, essere più aggressiva e incisiva con la mia prima di servizio. Questo risultato mi dà fiducia, spero di poter esprimere lo stesso tennis anche agli Aussie Open”. Flavia ha poi chiuso la cerimonia scherzando sulle sue doti ballerine: Forse se sorridessi e ballassi di più, giocherei meglio…”.


Nessun Commento per “PENNETTA, OCCHI DA ORIENTALE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • DUBAI, ECCO LE SEMIFINALISTE Jelena Jankovic conquista un posto nelle semifinali del torneo di Dubai battendo l'australiana Stosur. Lacrime in campo per la Lisicki eliminata dalla Radwanska. Avanti Wozniacki e Goerges […]
  • CAROLINE E PETRA, LACRIME E GIOIA Mentre l'infortunata Wozniacki piange e spera in un dolore al polso solo passeggero che non la obblighi a saltare gli Australian Open, la Kvitova ride e cerca di non pensare al trono ormai […]
  • SFIDA RADWANSKA-GOERGES La polacca Agnieszka Radwanska conquista il pass per la finale del torneo di Dubai battendo la serba Jelena Jankovic con il punteggio di 6/2 2/6 6/0. La tedesca Julia Goerges elimina la Wozniacki
  • SERENA RIPRENDE DA DOVE SI ERA FERMATA La Williams desta una grandissima impressione nel suo match d'esordio alle Olimpiadi di Londra 2012, demolendo la malcapitata Jelena Jankovic. Buone vittorie anche per Ivanovic e […]
  • WOZNIACKI E STOSUR FANNO IL PRIMO PASSO La n.1 del mondo supera Agnieszka Radwanska al termine di un match incredibile. Nell'ultimo incontro di giornata ha trionfato Samantha Stosur, vincente in 2 sets su Maria Sharapova.
  • AUSTRALIA E GERMANIA CON UN PIEDE IN SEMI TENNIS – Tutto facile per Stosur e Dellacqua contro le baby russe. Le tedesche invece si portano ad un passo dalla semifinale grazie al successo inatteso di Andrea Petkovic su Dominika […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.