PERUGIA: SONEGO FACILE AI QUARTI, FUORI FABBIANO

Il fresco vincitore degli Assoluti di Todi ha liquidato il lituano Grigelis con un netto 6-2 6-4
mercoledì, 1 Luglio 2020

TENNIS – E’ stata poco più di una formalità la sfida degli ottavi di finale che Lorenzo Sonego ha disputato stasera al torneo di Perugia (ZzzQuil Tennis Tour). Sulla terra rossa del capoluogo umbro infatti l’attuale numero 46 della classifica mondiale Atp ha liquidato il lituano Laurynas Grigelis con un netto 6-2 6-4, assicurandosi con pieno merito un posto nei quarti di finale quasi in scioltezza.

L’azzurro, protagonista di un incontro solidissimo durante il quale non ha concesso alcuna palla break, nel primo set si è portato subito sul 3-1, poi ha allungato ulteriormente sul 5-1 strappando ancora una volta il servizio al suo avversario. Sul 5-2 quindi ha messo in tasca il parziale con un altro turno di battuta quasi perfetto, chiudendo una frazione nella quale al servizio ha perso appena due punti. Nel secondo set poi l’allievo di coach Gipo Arbino ha continuato a gestire la situazione senza particolari problemi, conquistando il break decisivo nel settimo game. A quel punto, con la partita saldamente nelle sue mani, Sonego ha badato a gestire alla perfezione i successivi turni di battuta, mettendo in tasca la vittoria sul definitivo 6-4 senza concedere la minima chance al lituano.

ALTRI RISULTATI PERUGIA

Passando poi gli altri match in programma oggi sulla terra battuta di Perugia, non si ferma la corsa di Lorenzo Giustino, protagonista di una vittoria molto sofferta contro Andrea Vavassori, fresco semifinalista agli Assoluti di Todi. Il tennista napoletano si è imposto 7-5 4-6 7-5, dopo una vera e propria battaglia che ha regalato tante emozioni e ribaltamenti di fronte. E’ uscito di scena invece Thomas Fabbiano, battuto in tre set (6-3 2-6 6-3 il punteggio finale) da Matteo Gigante. Il classe 2002 ha sorpreso l’attuale numero 147 del mondo giocando un tennis molto propositivo, con il quale è riuscito a certificare la sorpresa di giornata. Il giovanissimo tennista azzurro quindi si è preso la rivincita dopo la sconfitta della scorsa settimana agli Assoluti di Todi, e nel post partita non stava nella pelle pensando di aver portato a casa la vittoria contro un avversario di tale spessore. Si è qualificato con il brivido poi lo spagnolo Carlos Taberner, testa di serie numero 5 del tabellone perugino, che ha eliminato Pietro Rondoni in tre 6-3 1-6 7-5 al termine di una sfida molto combattuta. E la stessa sorte è toccata a Riccardo Bonadio, che dopo l’esordio thriller contro Lorenzo Musetti ha superato Gian Marco Moroni 2-6 6-3 7-5 recuperando un break di svantaggio nel terzo e decisivo set.

(Nella foto Lorenzo Sonego – Paolo Tosti)


Nessun Commento per “PERUGIA: SONEGO FACILE AI QUARTI, FUORI FABBIANO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.