PETRA RIACCENDE LA REP.CECA

Dopo un lunghissimo ritardo per pioggia Petra Kvitova ridà speranza alla Rep. Ceca e in rimonta supera Sara Errani per 2-6 6-2 6-0. L'italia conduce adesso 2-1, ma l'oscurità rimanda tutto a domani

PALERMO – Interminabile giornata quella vissuta oggi sul centrale del Circolo Tennis Palermo  fatta di tanta pioggia e alla fine anche da un pò di tennis. Il match più atteso tra le due n.1 di Italia e Rep. Ceca va in scena solo alle 16:30, e rilancia le speranze delle nostre avversarie.Dopo il 2-0 di ieri, Sara Errani fallisce il primo match point per portare le sue compagne in finale. Una Petra Kvitova a disagio e senza mordente nel primo parziale, si riaccende nei successivi due, annichilendo una Sara Errani sempre più spenta, che alla distanza alza bandiera bianca dopo quasi 2 ore di gioco per 2-6 6-2 6-0. Il regolamento prevede di non iniziare match sotto i riflettori, ecco perché Roberta Vinci e Lucie Safarova torneranno in campo dolo domani alle ore 11:00.

Sara parte bene – Quasi 5 ore dopo l’orario previsto, si scende in campo sul centrale della Favorita. La pioggia dà una piccola tregua, anche se a tratti si presenta durante il match. La quinta sfida diretta tra la Errani e la Kvitova inizia nel migliore dei modi per l’azzurra, tanto da poter essere ottimisti ad assistere alla prima vittoria della bolognese. Sara parte bene, tiene alto il suo muro difensivo, e costringe la ceca a giocare molto spesso un colpo in più. Il margine di errore della n.8 del mondo e troppo alto, e per l’azzurra si mette bene. Un parziale di 12 punti a 5 porta l’azzurra verso un rapido 3-0, mentre nel game successivo, Sara respinge il moto d’orgoglio di Petra e dopo un game fiume piazza il doppio break per il 4-0 in suo favore. Il 5-0 in un amen mette in cassaforte il primo set, che dopo due game interlocutori, chiude 6-2 in 32 minuti

Remontata ceca. Sembra l’inizio del trionfo, ed invece diventa quello della rinascita della mancina ceca, che ritrova colpi, e fluifità di manovra, in barba ad un campo reso ancora più lento dalla pioggia caduta a tratti. Sara arriva fino al 2-1 in suo favore,poi spegne la luce e finisce tra le grinfie della sua avversaria, che a colpi di servizio e vincenti ribalta il match. Sara accorcia parecchio il suo raggio d’azione, trova meno angoli e finisce per subire la potenza della sua avversaria. Sul 2-2 Sara spreca da 40-15, finendo per subire il primo break del parziale. La ceca mette la freccia e non si guarda più indietro, alzando il suo livello di gioco in maniera esponenziale, e senza lasciare più nulla alla nostra rappresentate. Un devastante parziale di 11 game a 0 mette fine al confronto e riapre in parte la sfida. Domani tocca a Roberta Vinci provare a chiudere la contesa, sfidando Lucie Safarova.

 


1 Commento per “PETRA RIACCENDE LA REP.CECA”


  1. renato ha detto:

    oggi è tornata la vera Kvitova, quando gioca cosi non ce n’è per nessuno…ieri era un’altra tennista!!


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • FED CUP: PRIMA FRANCESCA, POI SARA Sarà la nostra Schiavone ad aprire la semifinale di Fed Cup tra Italia e Repubblica Ceca al via domani ad Ostrava. A seguire "Sarita" Errani affronterà la n.1 ceka Petra Kvitova
  • FED CUP: SORTEGGI SEMIFINALE WORLD GROUP Oggi i sorteggi per le due semifinali del World Group che sono certamente le sfide più importanti di questo weekend di Fed Cup. L'Italia inizia con Sara Errani contro Lucie Safarova e la […]
  • SARA NON DELUDE. ITALIA AVANTI 1-0 TENNIS- Inizia al meglio per l'Italia la semifinale di Fed Cup contro la Rep.Ceca. Sara Errani liquida 6-4 6-2 Lucie Safarova e porta le azzurre avanti 1-0. Ora Vinci - Kvitova
  • FED CUP A PALERMO Per la prima volta il capoluogo siciliano ospiterà la nazionale femminile di Fep Cup. Il Circolo Tennis di Palermo farà da cornice il 20 e 21 aprile prossimi alla semifinale tra le azzurre […]
  • ROBERTA VINCI CARICA LA “SUA” PALERMO A due settimane dalla semifinale di Fed Cup, la splendida location di Villa Niscemi ha ospitato la conferenza stampa di presentazione della sfida tra Italia e Rep. Ceca. Roberta Vinci è […]
  • LA VINCI SPINGE L’ITALIA IN FINALE Dopo una dura battaglia Roberta Vinci supera Lucie Safarova 6-3 6-7 6-3 e regala all'Italia la 5° finale di Fed Cud. Ceche battute 3-1

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.