PIQUE’ PIGLIATUTTO: VUOLE ANCHE LA FED CUP

Lo spagnolo punta alle donne, dopo la nuova Davis
mercoledì, 28 Novembre 2018

Tennis. Piqué ha parlato del nuovo formato, delle prossime idee e dei colloqui coi tennisti in una recente intervista a L’Equipè.

Ho provato, come con tutti gli altri, a parlare con lui [Federer], ma è difficile. Ho parlato con il suo agente, Tony Godsick. Ognuno gestisce la propria carriera nel modo che ritiene più opportuno. Può darsi che non si lasci coinvolgere in un progetto come questo. Per me va bene, rispetto questa decisione. Sì, sono un calciatore. Ma sarebbe più giusto se fossi coinvolto nel tennis in qualità di semplice uomo d’affari? L’importante è ciò che vuoi ottenere, le tue idee e convinzioni. E penso che il nostro progetto vada a beneficio del tennis e dei giocatori”.

Lo spagnolo spiega come è andata la trattativa: Eravamo in 20 al tavolo. Adesso abbiamo più informazioni sulla posizione dell’ATP e sulla sua ATP Cup. Pensiamo tutti che avere due eventi non sia la soluzione migliore. Ecco perchè stiamo cercando di trovare un accordo tra ATP, ITF e Kosmos, per creare insieme un unico evento. Ho un rapporto molto buono con Novak. È il presidente del Consiglio dei Giocatori e difende gli interessi dei suoi colleghi, è normale. L’ho incontrato per la prima volta due anni fa alle ATP Finals di Londra. Ho sempre cercato di essere trasparente e onesto nei suoi confronti perchè, alla fine, è l’unica cosa che funziona. Ci sono tennisti a favore del nuovo formato, come Rafa Nadal, Dominic Thiem, Marin Cilic… Ci sono 200 giocatori, o forse 300 o 400, ognuno dei quali ha un’opinione diversa. Può darsi che qualcosa debba essere sacrificato”.


Nessun Commento per “PIQUE’ PIGLIATUTTO: VUOLE ANCHE LA FED CUP”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.