PLISKOVA: “SPERO DI ESSERE PRONTA PER IL ROLAND GARROS”

Dopo il ritiro nella finale di Roma, la ceca spera di essere pronta per l’inizio del Roland Garros
mercoledì, 23 Settembre 2020

Tennis. Karolina Pliskova non ha potuto giocarsi fino in fondo le sue carte agli Internazionali BNL d’Italia. Durante la finale contro Simona Halep, la tennista ceca è stata costretta al ritiro nei primi game del secondo set a causa di un infortunio alla coscia sinistra.

 “Ma restano i grandi meriti di Simona – ha commentato – è una che non regala mai nulla, sicuramente non era l’avversaria giusta contro cui scendere in campo non al meglio.

E’ un problema che ho iniziato ad avvertire già dal quarto di finale contro Elise Mertens – svela – poi è diventato più fastidioso alla vigilia di questa finale. Ho pensato per qualche istante se fosse giusto giocare o no, scegliendo poi di provarciNon è andata bene, adesso mi prendo due giorni di riposo sperando siano utili“.

Il Roland Garros è imminente: “Spero di essere pronta, c’è una settimana di tempo e dovrebbe essere sufficiente – si augura la ceca -, magari è solo un affaticamento per aver giocato partite difficili e intense sulla terra arrivando direttamente dal cemento americano

In ogni caso, dovranno essere i medici a dirmelo. Spero di recuperare anche perché sarebbe complicato reggere due settimane di tennis a Parigi senza essere in buone condizioni.

Ci sono ragazze che sulla terra giocano molto bene, io non mi sento una favorita. Posso giocare un buon tennis, quello sì

La vera favorita è Halepnon solo per il suo grande valore, ma anche perché arriva da due tornei consecutivi vinti sulla terra (Praga prima di Roma, ndr). E questo può essere un significativo vantaggio“.


Nessun Commento per “PLISKOVA: "SPERO DI ESSERE PRONTA PER IL ROLAND GARROS"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.