PRE-WIMBLEDON, FABBIANO CONTINUA LA CORSA

Il pre-Wimbledon continua a regalare gioie al tennista azzurro, unico rimasto in gara. Battuto Ramirez Hidalgo nel tabellone delle qualificazioni
mercoledì, 22 Giugno 2016

TENNIS – Ne è rimasto solo uno, ma continua a lottare e ad inanellare risultati positivi. Nella settimana pre-Wimbledon, è anche il momento di analizzare il tabellone delle qualificazioni: gli scontri preliminari sono stati letali per l’Italia nella giornata di ieri, ma oggi è ancora Thomas Fabbiano ad issare alta la bandiera italiana nel cielo di Londra. Un’altra vittoria importante nel secondo turno eliminatorio ed un altro piccolo passo verso il main draw.

Il tennista di San Giorgio Jonico si avvicina all’obiettivo della settimana grazie al successo su Ruben Ramirez Hidalgo. Lo spagnolo non è più intraprendente come un tempo, considerando i trentotto anni di età, ma il peso specifico della vittoria odierna rimane estremamente alto: il punteggio finale recita 6-4 6-2 nel giro di 58 minuti: 32 per archiviare il primo set, 26 per portare a casa il secondo e, con esso, il secondo match sull’erba londinese.

Match non sempre in mano a Fabbiano, che parte con il piglio giusto fino al quinto set: l’avversario ottiene tre palle break, nessuna consecutiva, ma all’ultima riesce a strappargli il servizio e portarsi in vantaggio. Thomas, però, non si piange addosso ed impiega pochi secondi a reagire, attuando il contro-break che sposta nuovamente gli equilibri psicologici dell’incontro. Seguono tre giochi chiusi a zero, poi il giocatore iberico serve sul 4-5 per rimanere nel set: l’unica palla del 6-4 concessa all’italiano è letale ed è sufficiente per chiudere il parziale a proprio favore.

Ramirez Hidalgo accusa il colpo più sul piano mentale che su quello atletico. La tattica è quella di cercare disperatamente il break nei primi due turni di battuta di Fabbiano, che si difende non senza difficoltà: due palle break salvate sull’1-1, prima di salire 2-1 e rispondere sul servizio del rivale. L’irruenza dello spagnolo rimane viva, anche troppo, finendo per divorarlo negli scambi più delicati. Thomas strappa il servizio a zero e vola dal 3-1 fino al 5-2, quando ha la possibilità di servire per il match. Tuttavia, la strategia dell’italiano non prevede l’attesa del proprio turno di battuta e attacca direttamente su quello di Ramirez Hidalgo, che fatica a mantenere lo stesso ritmo e cede al secondo match point.

Con questa vittoria in meno di un’ora, Fabbiano colloca un altro tassello nella sua avventura pre-Wimbledon, in attesa del terzo turno, che potrebbe regalargli l’accesso al tabellone principale. Il prossimo ed ultimo avversario del tabellone preliminare è il rumeno Marius Copil, numero 174 del ranking ATP e reduce dai successi su Wu e De Schepper, entrambi in due set.


Nessun Commento per “PRE-WIMBLEDON, FABBIANO CONTINUA LA CORSA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.