PRESIDENTE WTA: “SPERIAMO DI TORNARE IN CAMPO A GIUGNO”

Il CEO della WTA Steve Simon ha ribadito la speranza di riuscire a tornare in campo nel mese di giugno

Tennis. Con il passare delle settimane, sembra sempre più chiaro che non si tornerà in campo l’8 giugno come inizialmente previsto. L’emergenza Coronavirus non ha ancora toccato il suo picco e la cancellazione di Wimbledon pare imminente. Nonostante questo, Steve Simon, CEO della WTA, prova ad ostentare ottimismo.

“Ovviamente la “famiglia” della WTA sta attraversando lo stesso momento delicato che stanno attraversando milioni di altre persone nel mondo.

Spero che tutti i fan del tennis sparsi per il globo siano in buona salute e stiano affrontando con positività questa emergenza.

Sono tempi difficili, senza precedenti, dobbiamo uscirne tutti insieme. In questo momento stiamo esaminando tutti i dati a nostra disposizione e, come chiunque altro, cerchiamo di attenerci alle indicazioni degli esperti e di rispettare le direttive governative”, ha commentato Simon ai microfoni di Tennis Channel.

“La WTA e il tennis più in generale sono particolari perché agiscono su scala globale. Tutte le restrizioni sui viaggi e le difficoltà che si stanno affrontando avranno inevitabilmente delle conseguenze per gli spostamenti dei giocatori e delle giocatrici.

Al momento, la speranza è quella di riuscire a giocare la stagione sull’erba, ma bisogna anche essere realistici. Non si può escludere un ulteriore slittamento della ripresa delle competizioni. D’altronde, la priorità resta sempre la sicurezza dei nostri atleti, del nostro staff e, ovviamente, dei nostri tifosi.

Vogliamo tornare a giocare il più presto possibile; speriamo di riuscirci a giugno, ma se non ci fossero le condizioni si riprenderebbe a giocare questa estate sul cemento degli Stati Uniti” – ha aggiunto.


Nessun Commento per “PRESIDENTE WTA: "SPERIAMO DI TORNARE IN CAMPO A GIUGNO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.