PRIMI ESITI DAGLI ATP DI BRISBANE E CHENNAI

TENNIS - In Australia fuori la testa di serie Dmitry Tursunov oltre a Benneteau. Bene Cilic, Nieminem, che affronterà Federer, e Dimitrov. A Chennai programma non corposo: vince la quinta testa di serie Pospisil sul britannico Edmund
lunedì, 30 Dicembre 2013

Tennis. Arrivano i primi verdetti da Brisbane. L’Atp 250 australiano ha visto svolgersi già, in virtù del fuso orario, la prima tranche di match validi per il primo turno svoltisi tra la nottata e la prima mattinata di oggi. Gli esiti sono stati fatali già per una delle teste di serie scese in campo oggi, mentre Roger Federer ha conosciuto quale sarà il suo primo avversario del 2014.

Come detto la prima testa di serie ad uscire di scena è stata quella di Dmitry Tursunov. Piazzato come favorito numero sette, il 31enne russo è capitolato sotto i colpi di Sam Querrey. I due non si incrociavano da ben 5 anni, allora sempre in Australia l’esito arrise di nuovo allo statunitense. Querrey ha potuto contare sulla consueta grande efficacia delle sue prime di servizio (nel secondo set addirittura il 100 % dei punti giocati con la prima sono stati suoi) sebbene pecchi ancora quando il primo servizio non entra. Tanto è bastato però a garantirgli l’approdo al secondo turno. Dove affronterà il padrone di casa Marinko Matosevic.

Quest’ultimo ha sfruttato al meglio il fattore campo riuscendo a battere in un duro match l’ottimo Julien Benneteau. Ottima rimonta realizzata dal tennista aussie, attuale numero 61 del mondo, che incrementa ancora il suo bilancio positivo contro il francese dopo la gran vittoria conseguita qualche mese fa a Pechino. Si è trattato anche del primo successo nel main draw di questo evento arrivato al decimo tentativo. Chiudiamo questo spicchio di tabellone con la vittoria di Jarkko Nieminem nell’incrocio tra generazioni con il giovane James Duckworth. Pochi problemi per il finlandese che in poco più di un’ora e dieci ha rifilato un doppio 6-3 al tennista indigeno vincitore di una wild card. La vittoria gli è valsa lo scontro con il numero uno del seeding Roger Federer.

Nella parte bassa del tabellone c’è da annotare la vittoria di Marin Cilic all’esordio su Denis Istomin. L’uzbeko dalla scorza dura ha opposto la solita strenua resistenza, ma ha dovuto cedere al terzo set. Il croato, da poco rientrato dopo la squalifica, sfiderà al prossimo turno Grigor Dimitrov. Il bulgaro numero 5 del seeding ha riportato, nell’ultimo match di giornata, una agevole vittoria su di Robin Haase. 6-2 6-3 ed incontro concluso poco prima che scoccasse l’ora di gioco.

Anche il torneo di Chennai ha preso le mosse quest’oggi. Programma non molto corposo dato che andava completato prima il quadro delle qualificazioni. Tra i match di primo round va citato unicamente la vittoria di Vasek Pospisil, testa di serie numero 5, che in due set si è imposto sul giovanissimo britannico Kyle Edmund assicurandosi il passaggio al secondo turno dove se la vedrà con Yen-Hsun Lu tennista di Taipei vincente oggi in maniera piuttosto netta sull’americano Tim Smyczek.

Di seguito tutti i risultati:

Brisbane International – Primo turno

Sam Querrey d Dmitry Tursunov [7] 7-5 6-4

Jarkko Nieminem d James Duckworth [W] 6-3 6-3

Marinko Matosevic d Julien Benneteau 5-7 6-4 7-6(4)

Marin Cilic d Denis Istomin 6-7(3) 7-6(5) 6-4

Grigor Dimitrov [5] d Robin Haase 6-2 6-3

Aircel Chennai Open – Primo turno

Vasek Pospisil [5] d Kyle Edmund [W] 6-3 7-5

Yen-Hsun Lu d Tim Smyczek 6-4 6-2

Jiri Vesely d Jeevan Nedunchezhiyan [W] 7-5 6-2

Dudi Sela d Lukas Lacko 6-4 6-2


Nessun Commento per “PRIMI ESITI DAGLI ATP DI BRISBANE E CHENNAI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.