QUALI US OPEN, TRAVAGLIA E GAIO CONQUISTANO IL MAIN DRAW

I due tennisti azzurri nel turno decisivo hanno battuto rispettivamente Victor Estrella Burgos e Marcos Trungelliti, e con loro avanza anche Lorenzo Sonego come lucky-loser. Niente da fare invece per Lorenzo Giustino e Martina Trevisan
sabato, 25 Agosto 2018

TENNIS – Sono “soltanto” due i tennisti azzurri ad aver centrato il tabellone principale degli Us Open 2018 passando dai tre turni di qualificazione. Stefano Travaglia e Federico Gaio infatti, battendo rispettivamente Victor Estrella Burgos (6-4 6-0) e Marco Trungelliti (6-7 6-3 7-6), sono riusciti a guadagnarsi il main-draw dell’ultimo Slam della stagione, unici “superstiti” di una pattuglia di 14 tennisti italiani presentatisi al via delle qualificazioni.

Travaglia è stato protagonista di un match quasi perfetto, nel quale ha liquidato un avversario non proprio semplice come Victor Estrella Burgos con un 6-4 6-0 praticamente senza storia, e adesso al primo turno degli Us Open se la vedrà contro il polacco Hubert Hurchacz (numero 109 del mondo). Diverso invece è stato l’incontro di Federico Gaio, che ha perso il primo set al tie-break e, dopo aver messo in tasca il secondo sul 6-3 con autorità, ha avuto bisogno di un altro tie-break per avere la la meglio sull’argentino Trungelliti, arresosi nella frazione decisiva di fronte ad un Gaio molto concreto e determinato. Ora l’azzurro avrà un primo turno proibitivo contro David Goffin, ma già l’aver centrato il main-draw dello Slam newyorchese è un risultato importante per il tennista faentino. Insieme ai due azzurri poi avanza anche Lorenzo Sonego, che pur avendo perso il suo match contro Colin Altamirano è stato ripescato come lucky-loser, e al primo turno affronterà un avversario da prendere con le molle come Gilles Muller. Non c’è stato niente da fare invece per  Lorenzo Giustino, che per due volte era riuscito a recuperare un break di svantaggio prima di cedere 7-5 6-4 all’austriaco Dennis Novak. Ed è andata male, passando al tabellone femminile, anche a Martina Trevisan, che nel turno decisivo delle qualificazioni è stata battuta 6-4 6-4 da Kathinka Von Deichmann, al termine di una sfida in cui la tennista azzurra non è mai riuscita ad imporre il suo ritmo alla avversaria.

WINSTON SALEM

Spostandoci infine al torneo Atp 250 di Winston Salem, ultimo appuntamento prima dell’inizio dell’edizione 2018 degli Us Open al via il prossimo 27 agosto, ha centrato la qualificazione alla finalissima di sabato Daniil Medvedev. Il giovane talento russo infatti, nella prima semifinale giocata sul centrale della città statunitense, ha liquidato il giapponese Taro Daniel con un perentorio 6-1 6-1, portando a casa una vittoria mai in discussione nella quale Medvedev ha dominato in lungo e in largo fin dalle fasi iniziali del match.

(Nella foto Stefano Travaglia – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “QUALI US OPEN, TRAVAGLIA E GAIO CONQUISTANO IL MAIN DRAW”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.