QUALIFICAZIONI ROMA, CARUSO LOTTA MA CEDE A MANNARINO

Tanti italiani in campo per la due giorni di qualificazioni al Masters 1000 di Roma: ecco i risultati
sabato, 13 Maggio 2017

Tennis. Tantissimi italiani in campo sia nel circuito maschile che femminile, in vista delle qualificazioni per entrare nel tabellone principale al Foro Italico.

La mattinata cominciava con un incontro affascinante e difficile per Caruso, che ha venduto cara la pelle contro il più esperto Mannarino al termine di una lotta dura e lunga terminata al terzo set in favore del francese col punteggio di 4-6, 6-4, 7-5 col siciliano rimontato ma che esce a testa altissima. A seguire perde un altro azzurro, anch’egli con onore: trattasi di Pellegrino su Istomin, carnefice di Djokovic agli ultimi AO. L’uzbeko si aggiudica il match per 6-4, 7-5. Netta la vittoria di Struff su Daniel per 6-1, 6-2. Lo statunitense Donaldson supera in tre set Copil rimontando e chiudendo col punteggio di 1-6, 6-3, 6-4. Berlocq liquida facilmente Giraldo con un netto 6-2, 6-1. Non ce la fa Giannessi che perde contro Escobedo in due set, per 6-3, 6-4. Ritiro per Kukushkin nel secondo set, già sotto 6-1, 4-1 contro Olivo che dunque procede nel torneo.

L’impresa di giornata è di Arnaboldi che batte dopo ore di battaglia l’esperto domenicano Burgos. Il punteggio finale è di 6-0, 5-7, 7-6(2) in favore dell’azzurro, che regala all’Italia una delle rarissime gioie di giornata.

Fra le donne la Berthel apre la mattinata demolendo la Sakkari per 6-2, 6-0. Altra carneficina fra Lepchenko e Bondarenko, con l’americana che vince per 6-0, 6-2. Vittoria giapponese della Hibino sull’americana Brady per 7-6(2), 6-3. Sfiora l’impresa la Brianti che cede in tre set alla più qualificata Ostapenko per 6-2, 6-7(5), 6-2. Vince la Petkovic contro la Boserup per 5-7, 7-4, 6-1 con una bella rimonta. La Dodin fa fuori l’ennesima portabandiera di giornata, la Ferrando: anche in questo caso tre set e punteggio di 3-6, 6-1, 6-3. La Vekic invece supera la Arruabarrena per 6-2, 6-4. La Marino batte la Vikhlyantseva 7-6(4), 7-5; Barty supera Zheng in tre set per 2-6, 6-1, 6-1 mentre la Gavrilova ha la meglio in tre set sulla Sasnovich 6-2, 4-6, 6-2. Bella affermazione della Kontaveit su Cepalova per 6-2, 4-6, 6-1. La lunga serie delle italiane eliminate prosegue con la favorita Bellis che elimina la Trevisan 6-3, 6-2.


Nessun Commento per “QUALIFICAZIONI ROMA, CARUSO LOTTA MA CEDE A MANNARINO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.