RADWANSKA, AL LAVORO CON LA NAVRATILOVA

La polacca ha pubblicato, sul suo canale Twitter, la foto che la ritrae con la leggenda degli anni '80. Ma c'è un'altra Martina nel suo passato: il suo cognome è Hingis. "Ha pensato anche a lei come coach", spiega la madre di Aga
lunedì, 29 Dicembre 2014

TENNIS – Con le vacanze che volgono ormai al termine, è ora di tornare a lavorare sul campo. Lo sa bene Agnieszka Radwanska, chiamata a mantenersi nelle prime posizioni del ranking mondiale, provando anche ad insidiare le big del podio. Gli obiettivi per la nuova stagione passano dall’allenamento con il nuovo coach, che nel tennis femminile può guardare tutte dall’alto. Martina Navratilova sta curando la preparazione di Aga, come si evince dai social network.

La tennista polacca, infatti, ha pubblicato sul suo canale Twitter una foto con la leggenda di Praga. L’aggiornamento pubblicato sulla pagina ufficiale della giocatrice è il primo di un lungo 2015, durante il quale sarà la campionessa degli anni ’70 e ’80 a programmare i progressi fisici e atletici della numero 6 della classifica mondiale.

I retroscena che legano la Radwanska al suo nuovo allenatore, però, risalgono a qualche settimana fa. La scelta è ricaduta sulla Navratilova, ma ci sarebbe stato un contatto con un’altra figura imponente del passato. Anche questa di nome Martina. “Prima di optare per l’attuale allenatrice – spiega Marta Radwanska – mia figlia Aga ha avuto modo di confrontarsi con la Hingis circa una collaborazione tecnica. Il legame non è andato in porto perchè la svizzera è ancora attiva nel doppio e, visto che raggiunge spesso le fasi finali, sarebbe stato problematico conciliare le esigenze di entrambe. La Navratilova, poi, ha più esperienza. Sono contenta della scelta di Aga“.

Scoperto dunque un dilemma che ha tormentato la Radwanska. Optare per la Navratilova, comunque, non sembra assolutamente una seconda scelta e la polacca potrebbe trarre immediato beneficio dalla nuova collaborazione. I risultati confermeranno o smentiranno questa tesi: nel frattempo, la mente rimane concentrata sul recupero della condizione post-vacanze.


Nessun Commento per “RADWANSKA, AL LAVORO CON LA NAVRATILOVA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.