RADWANSKA: “GRANDE TENNIS, MA TORNERÒ PER VISITARE SEOUL”

TENNIS – Agniezska Radwanska si gode il suo terzo titolo WTA stagionale e 13° della sua carriera. A Seoul la polacca ha battuto in finale la russa Anastasia Pavlyuchenkova in una splendida finale durata quasi tre ore.
domenica, 22 Settembre 2013

Tennis. Seoul, Corea del Sud – Agnieszka Radwanska ha superato Anastasia Pavlyuchenkova in una finale epica durata due ore e 45 minuti nella finale del KDB Korea Open, per vincere il suo terzo titolo WTA dell’anno ed il 13° della sua carriera.

Il primo set è durato quasi la metà della partita, un’ora e 11 minuti, nel quale la testa di serie n°3 Pavlyuchenkova ha recuperato da 3-0 e annullato quattro set point nel suo game di servizio sul 5­-6 finendo per vincere il set. Ma la testa di serie n°1 Radwanska si è messa al lavoro, vincendo i primi tre giochi del secondo set senza cedere nulla, portandoselo a casa. Nel terzo set è bastato un break al decimo game per portarsi finalmente il match a casa con il punteggio di 6-7(6), 6-3, 6-4.

“Sono molto felice, soprattutto dopo una grande partita. Quasi tre ore di grande tennis, ad un livello molto alto,” ha detto la Radwanska . “E’ stata una partita molto in equilibrio. Sono stata più brava nei momenti importanti oggi e alla fine del terzo set penso che stavo giocando un po’ più aggressiva e alla fine sono riuscita a vincere un altro paio di punti rispetto a lei.”

La Radwanska è particolarmente affezionato a Seoul, e all’evento International con un montepremi di 500.000 dollari.

“Mi sono goduta molto la mia settimana qui”, ha detto . Tutto e tutti sono stati grandi. È stato bello vedere la folla sempre più numerosa ogni giorno. Hanno davvero apprezzato il tennis. Non ho visto gran parte della città, mentre io ero qui, però,” ha aggiunto la polacca. “Sono arrivata un po’ tardi, ho giocato quasi ogni giorno e stasera ho un volo per Tokyo. Ma penso che questo sia il motivo per il quale devo tornare qui per vedere qualcosa di diverso dai campi! Spero di esserci l’anno prossimo.”

I due precedenti titoli WTA di quest’anno della Radwanska sono arrivati nelle prime due settimane dell’anno, ad Auckland e Sydney. La polacca è la quarta giocatrice a vincere tre o più titoli WTA finora in questa stagione, dopo Serena Williams (con nove titoli), Simona Halep (quattro) e Victoria Azarenka (tre).

Nonostante la delusione per la sconfitta, sconfitta la Pavlyuchenkova  ha trovato svariati lati positivi nel risultato qu questa straordinaria finale.

“E’ dura perdere questa partita dopo aver combattuto così a lungo ed esserci stata così vicina”, ha detto. E’ difficile e frustrante, ma nel tennis si può arrivare in basso e perdere e in altre occasioni riscattarsi e vincere. Sono davvero orgogliosa di me stessa, ho avuto una grande settimana e ho mostrato un po’ di buon tennis. È stata una grande finale e io ero abbastanza stanca e non solo dopo un paio di partite difficili, ma anche arrivando al torneo dopo essere stata negli Statets, a causa del jet lag. quindi sono orgogliosa di essere arrivata in finale ed essere stata così vicina al titolo”.


Nessun Commento per “RADWANSKA: “GRANDE TENNIS, MA TORNERÒ PER VISITARE SEOUL””


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.