RAFAEL NADAL RITORNA A PARLARE DI DOPING

Il maiorchino, dopo lo scandalo doping scoppiato negli scorsi giorni, crede nel sistema anti-doping e condanna gli atleti che fanno uso di sostanze proibite per migliorare le prestazioni in campo
sabato, 17 Settembre 2016

TENNIS –  Week-end di Coppa Davis anche per la Spagna di Rafa Nadal. L’ex numero uno del mondo, grazie alla vittoria in doppio insieme a Marc Lopez, ha regalato il punto che ha permesso alla Spagna di chiudere i conti dopo i successi di Feliciano Lopez e David Ferrer in singolare. “Rafa aveva paura di giocare in singolare perché non si sentiva al 100%” – ha confessato Feli.

Il week-end di Davis è stato, per Rafa, il momento giusto per parlare dello scandalo doping che ha colpito il mondo del tennis negli ultimi giorni. Coinvolte, tra le altre, anche le sorelle Williams e Bethanie Mattek Sands.

“E’ necessario che tutti rispettino il programma Anti-Doping” – ha detto il maiorchino – “Credo che i valori, nello sport, vengano prima di tutto. Credo nel sistema. E credo che tutti gli atleti dovrebbero attenersi alle regole, rispettarle, onorarle, altrimenti non meritano di stare nel mondo dello sport.”

E  non è di certo la prima provocazione del campione spagnolo che, stanco delle continue accuse ricevute nel corso della carriera, negli ultimi mesi si è mobilitato per fare chiarezza sulla sua situazione e togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Con una lettera all’ITF  ha chiesto di rendere pubblici tutti i test anti-doping e con una denuncia all’ex ministro francese Roselyne Bachelot (per diffamazion) ha lanciato forti segnali a tutti gli scettici.


Nessun Commento per “RAFAEL NADAL RITORNA A PARLARE DI DOPING”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.