RAFAEL NADAL VUOLE UN ALTRO TITOLO A ROMA

Rafael Nadal va a caccia di un altro titolo nella Città Eterna
martedì, 10 Maggio 2022

Tennis. Rafael Nadal è considerato il grande favorito per la vittoria agli Internazionali BNL d’Italia, a maggior ragione dopo il forfait di Carlos Alcaraz.

Il 35enne di Manacor non è rimasto sorpreso dal trionfo del suo connazionale a Madrid.

“Nessuna reazione. Niente di nuovo secondo me, no? Ha già vinto a Miami, ha vinto a Barcellona. Onestamente non è una grande sorpresa. Sono felice per lui. 

Tutti conoscono quanta fiducia in sé stesso abbia in questo momento, il livello che può raggiungere. Quindi, sì, sono felice per lui.

Felice perché abbiamo un giocatore straordinario nel nostro paese per molti anni a venire. È sempre speciale vincere in casa. Probabilmente è stata una settimana molto speciale per lui“ – ha dichiarato Rafa in conferenza stampa.

Il 21 volte campione Slam ha ancora due settimane prima del Roland Garros: “Sinceramente, devo continuare a migliorare. Penso sia una situazione un po’ diversa. Ad esempio, nel 2020 ho giocato solo qui, poi al Roland Garros.

È vero che non potevo giocare molto, ma allo stesso tempo potevo allenarmi. Questa volta è completamente diverso: sono stato per un mese e mezzo senza essere in grado di allenarmi, quindi so cosa sta succedendo.

È molto diverso tornare dagli infortuni con una nuova stagione alle porte piuttosto che riprendere a giocare a metà stagione.

Normalmente quando inizi la nuova stagione al rientro da un infortunio hai un po’ di tempo per prepararti. Poi, ovviamente, devi recuperare la fiducia e il livello. 

In questo caso è un po’ diverso perché una volta raggiunta una condizione per poter giocare di nuovo, sono rientrato direttamente a giocare un torneo; quindi, la transizione è molto più veloce. 

Quindi è normale che io abbia bisogno di un po’ più di tempo in termini di tutto, in termini di movimento, di condizione fisica, di lettura dell’incontro.

In generale, quella di Madrid non è stata una settimana negativa, anche se il torneo è probabilmente il più difficile per me, pervia dell’altitudine. Sono emozionato di essere a Roma.

È un posto che amo così tanto. Meravigliosi ricordi. Farò del mio meglio, come faccio sempre. Spero di essere pronto a giocare un po’ meglio rispetto alla scorsa settimana. Vedremo.”


Nessun Commento per “RAFAEL NADAL VUOLE UN ALTRO TITOLO A ROMA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.