RAMANATHAN-SEPPI APRE INDIA-ITALIA

E' stato effettuato il sorteggio della sfida che vale l'accesso alla fase finale di Madrid della prima edizione della nuova Coppa Davis. Il secondo singolarista azzurro è Matteo Berrettini
giovedì, 31 Gennaio 2019

TENNIS – Saranno Ramkumar Ramanathan e Andreas Seppi aprire venerdì (alle ore 6.30 italiane) la sfida  valevole per il turno preliminare dell’edizione 2019 Coppa Davis tra India e Italia la prima con il nuovo e tanto discusso format, in programma fino a sabato sull’erba del Calcutta South Club, nella capitale della regione indiana del Bengala occidentale.

E’ stato effettuato questa mattina infatti il sorteggio ufficiale, ed è praticamente già iniziata la corsa alla fase finale di Madrid, alla quale sono già qualificate le quattro semifinaliste dello scorso anno. Dopo il match di Seppi quindi toccherà a Matteo Berrettini (scelto da Barazzutti per le sue qualità al servizio vista la velocità dell’erba del campo centrale) contro Prajnesh Gunneswaran, mentre sabato, a partire dalle ore 6:00 italiane, è in programma il doppio tra la coppia indiana formata da Rohan Bopanna e Divij Sharan e quella azzurra composta da Matteo Berrettini e Marco Cecchinato. Quindi, secondo le impostazioni del nuovo format della competizione, avranno luogo a seguire gli ultimi due singolari che vedranno prendere forma prima la sfida tra i numeri uno dei rispettivi team, Gunneswaran e Seppi, e in chiusura quella tra i numeri due, Ramanathan e Berrettini.

Il pronostico ovviamente è dalla parte dell’Italia, ma è chiaro che servirà la massima concentrazione, perché davanti al proprio pubblico la formazione di casa cercherà di portare a casa quella che sarebbe una vera e propria impresa. I precedenti sono cinque e l’unica sconfitta azzurra risale al 1985 ed avvenne proprio sull’erba di Calcutta, ma il valore assoluto della squadra indiana era molto diverso rispetto a quella attuale e comunque pochi anni dopo, nel 1988, l’Italia riscattò quel ko a Genova in una edizione della Coppa Davis nella quale poi approdammo in finale. Va ricordato infine che, per la prima volta nella storia della competizione, gli incontri si giocheranno al meglio dei tre set e il margine di errore sarà naturalmente più ristretto, ma la formazione italiana  è arrivata in India decisa a conquistare la qualificazione e la speranza è che la fiducia trasmessa dagli azzurri in questi giorni possa tradursi in realtà.

(Nella foto Andreas Seppi – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “RAMANATHAN-SEPPI APRE INDIA-ITALIA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.