RANKING ATP: QUATTRO ITALIANI IN TOP 40 A DISTANZA DI 43 ANNI!

Grazie all'exploit di Sinner il tennis maschile italiano torna a splendere come accadde nel dicembre del 1977
lunedì, 16 Novembre 2020

TENNIS – Conquistando il torneo di Sofia a soli 19 anni e tre mesi Jannik Sinner non ha fatto la storia solamente per sé stesso. Grazie al successo ottenuto nella capitale bulgara infatti il giovane talento azzurro è diventato il più giovane giocatore azzurro a vincere un torneo all’interno del circuito maggiore e ha fatto registrare un nuovo personale “career high” all’interno della classifica mondiale. Ma salendo alla posizione numero 37 ha anche certificato la presenza di quattro italiani nella Top 40 a distanza di ben 43 anni dall’ultima volta.

Era il 5 dicembre del 1977 quando Corrado Barazzutti (numero 11 del mondo), Adrian Panatta (numero 23), Paolo Bertolucci (numero 30) e Antonio Zugarelli (numero 37) stazionavano nella parte più nobile della graduatoria. E oggi, insieme a al già citato Jannik Sinner, ci sono Matteo Berrettini (numero 10), Fabio Fognini (numero 17) e Lorenzo Sonego (numero 33), a conferma dell’ottimo momento che il tennis maschile azzurro sta vivendo ormai da diverse settimane. Anche perché, oltre a questi quattro “moschettieri”, non bisogna dimenticare che a completare la pattuglia italiana all’interno della Top 100 ci sono anche giocatori come Stefano Travaglia (numero 74 del mondo), Savatore Caruso, salito alla posizione numero 76 grazie ai quarti di finale raggiunti a Sofia, Marco Cecchinato (numero 80 del mondo) e Gianluca Mager (numero 99). Senza dimenticare ovviamente l’ascesa del classe 2002 Lorenzo Musetti che si trova alla posizione numero 127 dopo i grandi balzi in avanti fatti negli ultimi due mesi. E’ chiaro quindi, come ha sottolineato anche il presidente della Fit Angelo Binaghi, che il tennis italiano maschile ha ottenuto risultati più che lusinghieri negli ultimi due anni. E grazie a giovani come Sinner, Musetti, Berrettini e Sonego, tenendo sempre presente il contributo che può dare un giocatore del talento di Fabio Fognini, l’Italia può tornare a sognare anche a livello di Coppa Davis, proprio come accadeva alla fine degli anni ’70.

(Nella foto Jannik Sinner – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “RANKING ATP: QUATTRO ITALIANI IN TOP 40 A DISTANZA DI 43 ANNI!”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.