RANKING ATP, CECCHINATO SCAVALCA FOGNINI

Dopo quasi due anni il ligure non è più il numero uno del tennis italiano, che registra anche il notevole balzo in avanti del giovanissimo Jannik Sinner dopo la vittoria del Challenger di Bergamo
lunedì, 25 Febbraio 2019

TENNIS – Cambio della guardia al vertice del tennis azzurro nel Ranking Atp. Dopo quasi due anni infatti Fabio Fognini perde lo “scettro” di numero uno italiano, e lo fa in favore di Marco Cecchinato, che supera il ligure per un solo punto (2.091 a 2.090) facendo registrare anche il suo “career high” alla posizione numero 16 della classifica mondiale.

Era il 3 aprile 2017 quando Fognini aveva superato Paolo Lorenzi portandosi davanti a tutti i “colleghi” azzurri all’interno del Ranking Atp, rimanendo fino ad oggi saldamente in testa, e se si pensa che dodici mesi fa Cecchinato era numero 103 del mondo e doveva giocare le qualificazioni per poter prendere parte ai tornei più importanti, è chiaro che sono piuttosto evidenti i notevoli passi in avanti compiuto dal palermitano. Ovviamente Cecchinato rischia di essere superato nuovamente da Fognini quando gli “scadranno” gli 80 punti del Challenger di Santiago del Cile, che potrà poi “sostituire” con quelli di Indian Wells, dove potrebbe essere assente proprio il ligure dopo i problemi fisici avuti nelle ultime settimane. Ma a prescindere da quelli che saranno i risultati degli altri, per rimanere nella Top 20 e per provare magari a dare l’assalto addirittura alla Top Ten, dove un italiano manca da oltre 40 anni, sarà importante portare a casa buoni risultati nei Masters 1000 ai qual Cecchinato dovrà partecipare essendo qualificato di diritto. Naturalmente Montecarlo, Madrid e Roma (oltre al Roland Garros) rappresentano gli appuntamenti più attesi trattandosi della amata terra rossa, ma qualche risultato importante dovrà arrivare necessariamente anche sulle superfici veloci.

Rimanendo poi sempre all’interno del tennis azzurro, ha compiuto un balzo in avanti notevolissimo il giovane Jannik Sinner, che grazie al bel successo ottenuto al Challenger di Bergamo ha guadagnato addirittura 222 “caselle” facendo registrare il suo best ranking alla numero 324, mentre a completare la pattuglia azzurra nella Top 100, dietro a Cecchinato e Fognini, ci sono Andreas Seppi (numero 49 della classifica mondiale, + 3 posizioni rispetto ad una settimana fa), Matteo Berrettini (numero 56, -8) e Thomas Fabbiano (numero 85, +2).

TOP TEN

Passando invece alla parte più “nobile” della classifica mondiale, non ci sono cambiamenti all’interno della Top Ten, sempre dominata da Novak Djokovic dall’alto dei suoi 10.955 punti, ma grazie al trionfo al torneo di Marsiglia Stefanos Tsitsipas si è avvicinato ancora di più decimo posto occupato attualmente da Marin Cilic. Il greco infatti è salito alla posizione numero 11 a quota 2.965 punti, ed è ormai ad un passo dal croato che con i suoi 3.065 punti sente sul collo il fiato di uno Tsitsipas che, dopo la bella settimana giocata sul veloce della città francese, è deciso a continuare a scalare la classifica. Cosa che ha fatto anche Laslo Djere grazie al successo del torneo di Rio de Janeiro, grazie al quale ha guadagnato 53 posizioni raggiungendo il suo best ranking alla numero 37. Ha fatto registrare il suo “career high” infine, anche il giovane talento canadese Feliz Auger-Aliassime, che con la finale raggiunta a Rio è entrato nella Top 100 scalando ben 44 “caselle” fino alla numero 60.

(Nella foto Marco Cecchinato – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “RANKING ATP, CECCHINATO SCAVALCA FOGNINI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.