RANKING ATP, DEL POTRO OTTAVO

Nessun movimento al vertice del ranking maschile, l'argentino è il primo a salire e scalza Anderson. Bene Wawrinka e Pouille, scende Kyrgios

TENNIS – Mentre continua a scorrere il torneo di Indian Wells, che si accavalla su due settimane a metà marzo, non si fermano gli aggiornamenti del ranking ATP. Per ovvi motivi di manifestazioni ancora in corso, i movimenti del secondo lunedì di marzo non scuotono eccessivamente la classifica della racchetta maschile, che però può contare su diversi cambiamenti anche in top ten.

Il primo sorpasso in ordine di gerarchie è quello di Juan Martin Del Potro, che si piazza all’ottavo posto dopo il +1 dell’ultimo aggiornamento. A farne le spese è Kevin Anderson: il sudafricano perde un piazzamento ma rimane comunque in top ten, davanti a Jack Sock e soprattutto davanti alla coppia composta da Stan Wawrinka e Lucas Pouille. Lo svizzero guadagna un gradino ed è undicesimo, il francese ne scala addirittura tre e si posiziona alle sue spalle.

Dietro Djokovic e Carreno-Busta c’è il +2 di Tomas Berdych, ma anche il prepotente +7 di Roberto Bautista-Agut. Salgono anche Schwartzman, Isner e Fognini, che conquistano un posto a testa. Tanta benevolenza è concessa da Nick Kyrgios e Sam Querrey, che fanno registrare un crollo rispettivamente di quattro e dieci posizioni. Fuori dai 20, mentre Murray perde altri otto posti ed è ventinovesimo, c’è da registrare il +3 di Hyeon Chung, ventiseiesimo, e il +6 di Filip Krajinovic, in ventottesima posizione proprio davanti allo scozzese.

Gli italiani, dal canto loro, continuano a fare fatica ma cercano di rimanere a galla. Paolo Lorenzi cede due posizioni e scende dalla numero 53 alla numero 55, mentre Andreas Seppi rimane stabile in sessantaduesima posizione. Il poker di azzurri in top 100 è concluso da Thomas Fabbiano, che riesce ad emulare Fognini e sale di un gradino nella classifica mondiale: ora è settantasettesimo.

Adesso si aspetta il termine di Indian Wells, che avrà sicuramente un peso non indifferente in ottica ranking. Se in questa settimana i primi dieci posti hanno subito variazioni minime, non è detto che il prossimo aggiornamento non riservi scossoni più evidenti.


Nessun Commento per “RANKING ATP, DEL POTRO OTTAVO”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Maggio 2018

  • Nadal senza limiti. Continua a primeggiare il n.1 del mondo, in barba agli infortuni, al nuovo che avanza e anche ai suoi quasi 32 anni. Un fenomeno che si nutre di "mattone tritato".
  • Gli Internazionali di un tennista romano. Nascere ad un passo dal centrale del Foro Italico, scrutarlo, sognarlo e riusicire a calcarlo da beniamino del pubblico. "Core de Roma" Pistolesi racconta il suo sogno diventato realtà.
  • In America qualcosa si muove. I tornei d'oltreoceano giocati a Indian Wells e Miami hanno mostrato un panorama tennistico in movimento, in cui le certezze dei campionissimi traballanno e cominciano a intravedersi sprazzi di futuro.