RANKING ATP, FOGNINI TORNA NUMERO 9

Il tennista azzurro riscavalca Daniil Medvedev mentre fanno registrare dei bei salti in avanti sia Alex De Minaur che Albert Ramos Vinolas, vittoriosi rispettivamente ad Atlanta e Gstaad

TENNIS – Archiviati nella giornata di ieri i tornei di Amburgo, Gstaad e Atlanta, si registra un solo cambiamento all’interno della Top Ten del Ranking Atp, e riguarda Fabio Fognini. Il tennista azzurro infatti, pur essendo stato sconfitto nei quarti di finale ad Amburgo, riscavalca Daniil Medvedev e si riprende la posizione numero 9 del ranking mondiale.

Fognini ha ora 125 punti di vantaggio nei confronti di Kevin Anderson, che è il primo giocatore fuori dai primi dieci (2.625 a 2.500 il computo in favore del ligure), e in questa fase dalla stagione che porta agli Us Open l’azzurro cercherà ovviamente di mantenere la posizione, in attesa di capire quali potranno essere le sue reali possibilità di competere anche per un posto alle Finals di Londra. Tornando invece al Ranking Atp, Nikoloz Basilashvili, confermatosi campione ad Amburgo, è stabile alla “casella” numero 16, mentre grazie al successo ottenuto ad Atlanta Alex De Minaur guadagna nove posizioni fino alla numero 25, portandosi ad un passo dal suo “career high” (24). Un bel balzo in avanti poi lo compie anche lo spagnolo Albert Ramos Vinolas, vittorioso al torneo di Gstaad e protagonista di un salto di 16 posizioni fino alla numero 69, ma anche il ritrovato Andrey Rublev, pur avendo perso la finale di Amburgo, guadagna ben 29 “caselle” risalendo fino alla numero 49, a conferma del fatto che dopo un 2018 piuttosto opaco e avaro di soddisfazioni sta ritrovando la condizione dei giorni migliori.

ITALIANI

Passando infine alla situazione dei tennisti italiani, dietro a Fabio Fognini perdono un po’ di terreno Matteo Berrettini (numero 23 del mondo, -3 posizioni rispetto ad una settimana fa) e Lorenzo Sonego (numero 56, -4), mentre a completare la pattuglia azzurra all’interno della Top 100 ci sono Marco Cecchinato (numero 62, +1), Andreas Seppi (numero 79, -3), Thomas Fabbiano (numero 82, +8 grazie ai quarti raggiunti a Gstaad) e Stefano Travaglia, che ritocca il suo “career high” salendo dalla posizione numero 98 alla numero 95.

(Nella foto Fabio Fognini – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “RANKING ATP, FOGNINI TORNA NUMERO 9”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.