RANKING ATP: VOLANDRI E QUINZI VOLANO

Straordinari exploit dei nostri Volandri e Quinzi che compiono balzi importanti in classifica: ecco le variazioni più importanti del Ranking
lunedì, 18 Novembre 2013

Tennis. Si chiude alla grande per i nostri colori il 2013 tennistico: Volandri è il Re dei Chellenger, il primo italiano della storia a riuscirci. Quinzi tiene testa a Leonardo Mayer in semifinale, nel Challenger di Guayaquil e si avvicina ai primi 300 al mondo. Ottime premesse per il nuovo anno: analizziamo le principali variazioni del Ranking Atp.

Non accade nulla nelle prime 50 posizioni in classifica: Nadal conserva il primato per qualche centinaio di punti su Djokovic, a seguire Ferrer sopra di appena dieci punti su Murray e Del Potro nella terra di mezzo fra il britannico e Roger Federer, che chiude sesto. Top ten che si chiude con nell’ordine Berdych, fresco vincitore di Coppa Davis, Wawrinka, Gasquet e Tsonga decimo.  16esima piazza per il nostro Fabio Fognini, 25esimo Seppi a conclusione di un anno positivo per il ligure ed altalenante per l’altoatesino.

La prima variazione degna di nota spetta all’argentino Zeballos che chiude al n.56 con 8 posizioni guadagnate. Ne perde 10 Montanes, ora n.64 mentre compie un balzo da canguro l’australiano Ebden, 16 gradini guadagnati e piazza n. 79. Ne perde addirittura 14 lo slovacco Lacko ora n.81, peggio di lui fa Smyczek con 16 passi indietro, crollando al n.89. In attivo il bilancio invece per Alejandro Gonzales, finalista perdente con Volandri ma che si consola con l’ingresso nella top 100, ora è n.91 e guadagna 16 posizioni. Bene anche Leonardo Mayer, carnefice di Quinzi che salta di 20 gradini fino alla piazza n.95.

Ma raccontavamo in apertura degli italiani: Volandri è il primo azzurro capace di trionfare agli Atp Challenger Finals, in quel di San Paolo in Brasile, dopo quasi 2 ore di battaglia con il sopracitato Gonzales. Punteggio di 4-6, 6-4, 6-2 e 70esima piazza frutto di un salto di venti posizioni. Ottimo anche Gianluigi Quinzi, per lui semifinale a Guayaquil, sconfitto dignitosamente da Mayer col punteggio di 6-3, 3-6, 6-1. Quinzi si è arreso al n.95 del mondo a seguito di quasi 2 ore di accesa battaglia, crollando solo nel terzo set. Ora il marchigiano è n.306 del mondo.


1 Commento per “RANKING ATP: VOLANDRI E QUINZI VOLANO”


  1. Simone ha detto:

    Gianluigi non Gianluca


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.