RANKING ATP: MURRAY SI AVVICINA A DJOKOVIC, ITALIANI IN STALLO

Roberto Bautista Agut, grazie alla finale a Shanghai, diventa numero due di Spagna. Andy Murray si avvicina al vertice.
lunedì, 17 Ottobre 2016

TENNIS – Le novità della settimana, a margine del Masters 1000 di Shanghai, danno nell’occhio. L’agguerrito e tenace Roberto Bautista Agut, grazie al successo su Novak Djokovic e ad un’insperata finale, guadagna 6 posizioni e diventa numero 2 di Spagna alle spalle di Rafa Nadal, che di posizioni ne perde 2 e scende fino al sesto posto. Il numero 13 del mondo si mette alle spalle Nick Kyrgios, David Ferrer e Jo-Wilfried Tsonga. Milos Raonic approfitta della situazione favorevole e torna numero 4, con Wawrinka che scala 5 e Gael Monfils che prende la posizione a Roger Federer, adesso ottavo.

Ma il vero colpo della settimana lo mette a segno Andy Murray, adesso distante appena 2415 punti da Novak Djokovic. Quelle che ad inizio stagione apparivano come aspirazioni di Grande Slam, si sono rapidamente trasformate in aspirazioni di mantenere quanto meno il primato nel 2016. Per quanto riguarda la corsa al Masters di Londra, invece, Thomas Berdych perde un’importante chance per rosicchiare punti a Dominic Thiem, settimo alle spalle di Rafael Nadal. L’iberico, dopo la debacle asiatica, tenterà di racimolare i punti per approdare alle Finals tra Basilea e Parigi.

Gilles Simon rientra tra i primi 25 giocatori del mondo e Viktor Troicki rientra tra i primi 30. Situazione più o meno inalterata tra gli azzurri: Paolo Lorenzi rimane in scia dei primi 40 giocatori del mondo e si attacca alla 38esima posizione mondiale, mentre Fabio Fognini rimane stabile alla 50esima. Andreas Seppi crolla al 100esimo posto.


Nessun Commento per “RANKING ATP: MURRAY SI AVVICINA A DJOKOVIC, ITALIANI IN STALLO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.