RANKING ATP: NADAL CHIUDE IN VETTA, SINNER IN TOP 80

Per la quinta volta in carriera, Nadal chiude la stagione al numero 1 del ranking. Sinner diventa il sesto italiano in classifica
lunedì, 18 Novembre 2019

Tennis. Con il successo di Stefanos Tsitsipas alle Nitto ATP Finals di Londra, si è conclusa la stagione 2019 (mancano soltanto le fasi finali della Coppa Davis a Madrid).

Per la quinta volta nella sua carriera, Rafael Nadal chiude l’anno in vetta al ranking mondiale, eguagliando così Novak Djokovic e Roger Federer. Alle sue spalle si collocano proprio il serbo e lo svizzero, mentre la finale raggiunta a Londra consente a Dominic Thiem di scavalcare Daniil Medvedev ai piedi del podio.

Sesta piazza per Tsitsipas, che precede Alexander Zverev, Matteo Berrettini, Roberto Bautista-Agut e Gael Monfils. Da segnalare l’ennesimo balzo di Jannik Sinner, che fa il suo ingresso nella Top 80 dopo aver vinto il titolo a Ortisei.

Per il 18enne altoatesino si prospetta un 2020 carico di aspettative, già a partire dai primissimi tornei. L’allievo di Riccardo Piatti dovrebbe disputare ben cinque tornei in due mesi, tra cui gli Australian Open.

Top 10 ranking ATP: 1 Rafael Nadal, 2 Novak Djokovic, 3 Roger Federer, 4 Dominic Thiem (+ 1), 5 Daniil Medvedev (- 1), 6 Stefanos Tsitsipas, 7 Alexander Zverev, 8 Matteo Berrettini, 9 Roberto Bautista Agut, 10 Gael Monfils.

Questa la situazione degli italiani: Marco Cecchinato (71; + 1), Andreas Seppi (72; + 1), Stefano Travaglia (84; – 1), Salvatore Caruso (96; + 2), Thomas Fabbiano (116; + 1), Gianluca Mager (119; 0), Paolo Lorenzi (120; – 2), Alessandro Giannessi (149; – 1), Federico Gaio (152; + 1), Lorenzo Giustino (153; – 1) e Roberto Marcora (182; + 1).


Nessun Commento per “RANKING ATP: NADAL CHIUDE IN VETTA, SINNER IN TOP 80”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.