RANKING ATP: SUPER MILLMAN, DJOKOVIC COMANDA

Il Ranking Atp vede poche variazioni: Millman approfitta della finale in Cina, sempre n.1 Djokovic

Il Ranking Atp assiste a variazioni lievi in questa settimana uscente, dove i tornei disputati a Tokyo e Pechino vedono vincitori rispettivamente Djokovic e Thiem. I cambiamenti principali si potranno trovare solo da questa settimana entrante, quando il Masters 1000 di Shanghai colpirà pesantemente la classifica mondiale.

Vince in Giappone Djokovic che resta n.1 del mondo, battendo in finale un Millman che si rende protagonista dell’exploit settimanale con ben 22 posizioni guadagnate e la n.58 del mondo. Sale di 5 Cilic alla n.25, ma a Shanghai è già fuori al primo turno per mano di Ramos e manca l’appuntamento con Federer, perderà dunque tante posizioni.

Cala di 9 il georgiano Basilashvili, ora n.26, ne prende 5 Tsonga che si assesta alla n.35. Più 13 per il gigante americano Opelka adesso n.40, più 10 per Querrey n.45 ma appena eliminato da Fognini nell’esordio di Shanghai.

Gli italiani: stabili Fognini e Berrettini alla n.12 e n.13, n.55 per Sonego che scende di un gradino, meno 4 per Cecchinato adesso n.69, poco più dietro Seppi alla n.72 e che perde una piazza: n.85 per Travaglia (+2), Fabbiano alla n.91 (+1) mentre chiude la top 100 l’ottimo Caruso che sale di ben 12 posizioni grazie al successo nel challenger di Barcellona.


Nessun Commento per “RANKING ATP: SUPER MILLMAN, DJOKOVIC COMANDA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.