KIM VINCE MA SCENDE

Non basta la vittoria agli Us Open a Kim Clijsters per scalare la classifica mondiale: la belga è costretta addirittura a scendere dal n.3 al n.5. Torna invece sul podio Venus Williams. Perde una posizione Francesca Schiavone

Roma – La vittoria americana non basta alla belga Kim Clijsters per scalare il ranking mondiale, anzi! La povera fiamminga si ritrova a scendere di due posizioni, dal n.3 al n.5. Il n.1 resta ben saldo nelle mani di Serena Williams, ferma per un incidente al piede (e si dice anche qualche “ritocchino” chirurgico) e il n.2 è ancora della danese Caroline Wozniacki. Sorpresa invece al n.3 dove troviamo la Venere Nera Venus Williams. La maggiore delle sorellone d’America, che ha sconfitto la nostra Francesca Schiavone nei quarti di finale degli Us Open, sale dunque di un posto passando dal n.4 al n.3.

Il salto di Vera. Un balzo di ben 4 posizioni appartiene invece a Vera Zvonareva, che con i punti ottenuti con la finale a Flushing Meadows passa dalla poltrona n.8 alla n.4. Più in basso perdono una posizione Jankovic (n.6), Stosur (n.7) e Schiavone (n.8), salgono invece Agnieszka Radwanska (n.9), e Elena Dementieva che torna tra le top 10 (era al n.12, ma è stata n.3 nell’aprile 2009).

Na Li saluta le top-10. Quasi invariate le altre, degno di nota il -3 della cinese Na Li che esce dalle top-10 e finisce al n.12, quello di Nadia Petrova, passata dal n.16 al n.19, e quello di Yanina Wickmayer, che lascia le top-20 e finisce al n.21 (dal n.18). Rischia di uscire dalle top-30 la slovacca Daniela Hantuchova, che perde 4 posizioni e finisce proprio al n.30 del ranking. Buoni invece i salti della estone Kaia Kanepi, salita di ben 6 posizioni (n.26); della slovacca Cibulkova che avanza di 12 gradini (n.33) e della svizzera Schnyder, + 9 per arrivare al n.44 (il suo best ranking è la posizione n.7 ottenuta nel 2005).

Casa Italia. Come la Leonessa Schiavone, che come abbiamo detto perde una posizione passando dal n.7 al n.8, anche Flavia Pennetta scende di un gradino passando al n.22. 3 posizioni perde invece Sara Errani, finita al n.40, mentre ne guadagna 4 Roberta Vinci, passata al n.61. Tra il -3 di Tathiana Garbin (che passa dal 71 al n.74) e il +4 di Romina Oprandi (n.75), spicca il +24 di Maria Elena Camerin, che arriva ai piedi delle top-100 raggiungendo il n.106. Perde purtroppo ben 38 posizioni la giovane Camila Giorgi, scesa al n.241.


Nessun Commento per “KIM VINCE MA SCENDE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • IL SALTO DI JELENA E' il grande balzo dell'australiana Dokic l'unico vero cambiamento nel ranking Wta, invariato fino al n.28. Jelena, fresca vincitrice del titolo di Kuala Lumpur, è passata dal n.91 al […]
  • IL 4 DI FRANCESCA La classifica femminile al termine degli Australian Open risente delle più importanti vittorie e sconfitte. Francesca Schiavone ottiene la posizione n.4 del mondo, mentre Kim Clijsters […]
  • WIMBLEDON: IL DRAW FEMMINILE 2011 La Schiavone trova la Dokic, la Pennetta la Begu. La Wozniacki esordisce contro la Parra Santonja. Serena nella parte alta parte contro la Rezai, a Venus l'eventuale ottavo con la Zvonareva
  • CLASSIFICA WTA IMMUTATA Caroline Wozniacki è la regina, mentre Frascesca è stabile al 7° posto. Festa per Roberta Vinci e il suo best ranking (n.29). E intanto Serena Williams riparte da n.25 del mondo.
  • CHI PRENDERA’ IL SUO POSTO? Assenti le sorelle Williams, che l'anno scorso giocarono la finale, la caccia alla successione è aperta. Clijsters e Wozniacki le favorite. Azarenka e Zvonareva le possibili outsider. […]
  • IL TABELLONE FEMMINILE Sorteggiato il tabellone femminile ad Indian Wells. Caroline Wozniacki guida il campo e potrebbe incontrare Flavia Pennetta negli ottavi. Buon sorteggio per la Schiavone

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.