RANKING MONDIALE, ECCO LE NOVITA’ ANNUNCIATE DALL’ATP

Sono state ufficializzate le nuove indicazioni per il finale di stagione nel mondo del tennis maschile
lunedì, 6 Luglio 2020

TENNIS – La ripresa del circuito mondiale dopo il lungo lockdown dovuto alla pandemia da Coronavirus è sempre più vicina. Ma insieme alla grande attesa per il ritorno (finalmente) del tennis “vero” programmato per il prossimo 14 agosto sul cemento di Washington, si aspettava quasi con ansia anche un riscontro relativo al ranking mondiale. Le ipotesi e le teorie sono state diverse nel corso degli ultimi mesi, adesso però a fare chiarezza ci ha pensato la stessa Atp, che ha comunicato ufficialmente alcune variazioni molto importanti.

Dal momento in cui si tornerà a giocare nel Nord America infatti nessun giocatore perderà punti all’interno della classifica mondiale, dato che il massimo organismo del tennis maschile presieduto da Andrea Gaudenzi ha deciso che i punti conquistati nei tornei resteranno quelli della passata edizione, a meno che non vengano “sostituiti” con un risultato migliore. Ciò significa quindi che da agosto fino alla fine dell’anno i tennisti impegnati nel circuito mondiale non perderanno alcun punto, potranno solo guadagnarne. E oltre a questo viene introdotta anche un’altra novità molto rilevante. Il regolamento della classifica mondiale infatti ha sempre operato con la formula dei risultati calcolati su un periodo di 52 settimane, ma a causa della lunga pausa dovuta al diffondersi del Coronavirus praticamente in tutto il mondo la Atp ha deciso di estendere il periodo da prendere in considerazione a 22 mesi, da marzo 2019 a dicembre 2020, mantenendo il ranking cristallizzato al 16 marzo 2020. Una ulteriore novità, infine, riguarda l’abolizione della Race, ovvero la classifica che tiene conto dei punti conquistati da ogni giocatore nel singolo anno solare, con i quali si delineano gli otto partecipanti alle Atp Finals di Londra. In questa stagione verrà usata la classifica Atp del prossimo 9 novembre, vale a dire quella stilata subito dopo la fine del Masters 1000 di Parigi Bercy, dai quali saranno “stornati” i punti ottenuti alle Finals del 2019.

(Nella foto Andrea Gaudenzi – www.zimbio.com)


I commenti sono chiusi.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.