RANKING WTA, “CAREER HIGH” PER ELISE MERTENS

La tennista belga vola nella classifica mondiale dopo il successo al torneo di Rabat, tra le azzurre invece la numero uno rimane Camila Giorgi
lunedì, 7 Maggio 2018

TENNIS – Non ci sono cambiamenti nella Top Ten del ranking Wta dopo i tornei di Praga e Rabat passati in archivio nella giornata di ieri. E’ sempre Simona Halep quindi a guardare tutti dall’altro verso il basso con i suoi 8.055 punti, seguita da Caroline Wozniacki, Garbine Muguruza, Elina Svitolina e Elena Ostapenko, ma grazie alla vittoria ottenuta in Marocco Elise Mertens sale alla posizione numero 16 della classifica mondiale facendo registrare il suo “best ranking”.

La tennista belga ha sconfitto in finale Ajla Tomljanovic, che grazie a questo risultato è risalita di ben 25 “caselle” fino alla numero 71, mentre il successo conquistato tra le “mura amiche” di Praga non ha fatto smuovere la classifica di Petra Kvitova, sempre numero 6 del mondo e pronta a dare battaglia anche nei prossimi appuntamenti più importanti che porteranno fino al Roland Garros. Un bel passo in avanti poi lo ha compiuto anche la rumena Mihaela Buzarnescu, sconfitta in finale a Praga proprio dalla Kvitova e protagonista anche lei del proprio “career high” alla posizione numero 32 del ranking, mentre il passo indietro più significativo è senza dubbio quella della tedesca Mona Barthel, scivolata addirittura di 45 “caselle” e uscita dalla Top 100 (in questo momento si trova alla posizione numero 111).

ITALIANE

Passando invece alla situazione delle tenniste italiane, la numero uno rimane Camila Giorgi, che grazie alla semifinale raggiunta a Praga ha guadagnato due posizioni risalendo alla numero 56, mentre Sara Errani, spintasi fino ai quarti di finale al torneo di Rabat battuta solamente dall’eventuale campionessa Elise Mertens, ha risalito 13 “caselle” fino alla numero 76, mettendo così un buon margine rispetto al limite della Top 100 e assicurandosi così la possibilità di avere chance maggiori di entrare nei tabelloni principali dei tornei più importanti della seconda parte della stagione. Buone notizie poi arrivano anche per Jasmine Paolini, visto che la giovane giocatrice toscana grazie ai quarti di finale raggiunti a Praga (prima volta in carriera tra le prime otto in un torneo Wta) ha guadagnato nove posizioni assestandosi alla numero 135 (a sole cinque lunghezze dal suo “best ranking), e a chiudere il gruppo delle azzurre che rientrano nella Top 200 ci sono Deborah Chiesa (numero 166 del mondo, +1 posizione rispetto a una settimana fa), Roberta Vinci (numero 168, -3), e Martina Trevisan (numero 192, -2), mentre Francesca Schiavone, che nel 2017 a Rabat era arrivata fino alla finalissima, non avendo preso parte al torneo marocchino, ha perso addirittura 106 posizioni e si trova adesso alla numero 262.

(Nella foto Elise Mertens – www.zimbio.com)

 


Nessun Commento per “RANKING WTA, "CAREER HIGH" PER ELISE MERTENS”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.