RANKING WTA, COSÌ SI CHIUDE IL 2014

Conclusa la stagione 2014, non resta che tirare le somme: Serena Williams ancora in vetta alla classifica; ma anche nuove top10, grandi ritorni e ritiri. Due le italiane tra le prime 20 tenniste, Flavia Pennetta e Sara Errani.
lunedì, 10 Novembre 2014

Tennis. Concluse anche le ultime sfide dell’anno – Masters A, B e Fed Cup – al ranking l’ultima parola. La top 10 si presenta cambiata rispetto alla scorsa stagione: Serena al primo posto per il secondo anno consecutivo; subito dietro di lei però non c’è più Victoria Azarenka, crollata alla 31esima posizione, bensì Maria Sharapova. Due new entry invece: Simona Halep ed Eugenie Bouchard per la prima volta tra le migliori 10. Mentre sul fronte italiano, non c’è più Sara Errani, scesa alla 14esima posizione, dietro al ritorno della sua connazionale Flavia Pennetta e la tedesca Andrea Petkovic. Ufficiale invece il ritiro della cinese Li Na, dopo la cerimonia in suo onore in occasione del torneo di Pechino.

Serena Williams chiude la stagione, per la quarta volta in carriera, alla prima posizione del ranking mondiale. Un anno di alti e bassi per la statunitense, considerando i suoi livelli migliori, ma che a Serenona frutta comunque sette titoli: Brisbane, Miami, Roma, Stanford, Cincinnati, Us Open e le WTA Finals di Singapore. Maria Sharapova invece subito al gradino sotto, recupera due posizioni rispetto allo scorso anno: quattro titoli per la russa in questa stagione, che però ancora una volta non riesce a chiudere in vetta.

La grande assente in top 10, Vika Azarenka; tanti i problemi per lei quest’anno: costretta al ritiro per un infortunio al piede, prova a rientrare per i tornei inglesi e americani, ma oltre ai quarti raggiunti a Montreal e agli Us Open, non concretizza molto. La decisione poi a Settembre di terminare in anticipo la stagione e recuperare al meglio per il 2015. Come già detto invece, due sono le nuove top10 per la prima volta: Simona Halep che conclude alla terza posizione e Eugenie Bouchard al settimo gradino. Entrambe protagoniste per tutta la stagione, in particolare nei tornei dello slam: la romena raggiunge i quarti agli Australian Open, finale al Roland Garros e semifinale a Wimbledon, prima di perdere dalla stessa Bouchard che invece conquista: semifinale in Australia e in Francia, e finale proprio sui campi inglesi. Un grande ritorno con stile invece è quello di Ana Ivanovic, rientrata tra le prime 10 chiude alla quinta posizione: la serba era dal 2008 che non finiva la stagione in top10. Conquista stabilmente la top10, al numero 8, anche Caroline Wozniacki che deve tutto alla preparazione atletica per la maratona di New York. Mentre Petra Kvitova, Agnieszka Radwanska e Angelique Kerber rimangono tra le prime 10 come la precedente stagione.

Non troviamo però entro le 10 posizioni la nostra azzurra Sara Errani, che lo scorso anno aveva concluso al numero 7. La romagnola non retrocede di molto, conclude da numero 14, dietro però a Flavia Pennetta (12) ritornata a grandi livelli con la vittoria quest’anno di Indian Wells e la finale persa al Masters B di Sofia contro Andrea Petkovic. Proprio quest’ultima, al numero 13, divide le due azzurre nel ranking.
Nella classifica italiana, come terza Camila Giorgi che migliora di 60 posizioni, conquistando anche il best ranking, conclude al numero 34. Caduta libera invece per Roberta Vinci che dalla 14esima posizione chiude alla 48esima: stagione poco brillante della tarantina che riesce lo stesso a raggiungere due finali, perse però a Bucarest e Istanbul. La Vinci in coppia ormai fissa con Sara Errani conclude per il terzo anno consecutivo (il secondo per la Errani) in vetta al ranking di doppio. Poche posizioni dopo Roberta, si trova l’altoatesina Karin Knapp, numero 55 che in questa stagione conquista il suo primo titolo WTA al torneo di Tashkent. Francesca Schiavone invece finisce alla 80esima posizione.

Tra i grandi ritorni dell’anno: Venus Williams, al numero 18. La statunitense guadagna ben 30 posizioni dallo scorso anno, aggiudicandosi il torneo di Dubai e conquistando 3 finali, perse a Auckland, Montreal e Quebec City. Migliora il suo ranking anche Ekaterina Makarova che raggiunge la più alta posizione in carriera al numero 11. Lo stesso per Lucie Safarova che conquista a Settembre il suo best ranking da numero 14, ma conclude poi l’anno alla 16esima posizione. Perde invece posti Jelena Jankovic che esce dalla top10, rispetto alla scorsa stagione, chiudendo questa al numero 15.

Di seguito la top100 del 2014. 

  1. WILLIAMS, SERENA
  2. SHARAPOVA, MARIA
  3. HALEP, SIMONA
  4. KVITOVA, PETRA
  5. IVANOVIC, ANA
  6. RADWANSKA, AGNIESZKA
  7. BOUCHARD, EUGENIE
  8. WOZNIACKI, CAROLINE
  9. KERBER, ANGELIQUE
  10. CIBULKOVA, DOMINIKA
  11. MAKAROVA, EKATERINA
  12. PENNETTA, FLAVIA
  13. PETKOVIC, ANDREA
  14. ERRANI, SARA
  15. JANKOVIC, JELENA
  16. SAFAROVA, LUCIE
  17. SUÁREZ NAVARRO, CARLA
  18. WILLIAMS, VENUS
  19. CORNET, ALIZÉ
  20. MUGURUZA, GARBIÑE
  21. PENG, SHUAI
  22. STOSUR, SAMANTHA
  23. PLISKOVA, KAROLINA
  24. PAVLYUCHENKOVA, ANASTASIA
  25. ZAHLAVOVA STRYCOVA, BARBORA
  26. LISICKI, SABINE
  27. KUZNETSOVA, SVETLANA
  28. SVITOLINA, ELINA
  29. DELLACQUA, CASEY
  30. KEYS, MADISON
  31. AZARENKA, VICTORIA
  32. BENCIC, BELINDA
  33. DIYAS, ZARINA
  34. GIORGI, CAMILA
  35. LEPCHENKO, VARVARA
  36. STEPHENS, SLOANE
  37. GARCIA, CAROLINE
  38. PIRONKOVA, TSVETANA
  39. VANDEWEGHE, COCO
  40. KOUKALOVA, KLARA
  41. BEGU, IRINA-CAMELIA
  42. BARTHEL, MONA
  43. NARA, KURUMI
  44. RISKE, ALISON
  45. FLIPKENS, KIRSTEN
  46. NICULESCU, MONICA
  47. BACSINSZKY, TIMEA
  48. VINCI, ROBERTA
  49. WATSON, HEATHER
  50. RYBARIKOVA, MAGDALENA
  51. KANEPI, KAIA
  52. CEPELOVA, JANA
  53. MCHALE, CHRISTINA
  54. BECK, ANNIKA
  55. KNAPP, KARIN
  56. DAVIS, LAUREN
  57. JOVANOVSKI, BOJANA
  58. CETKOVSKA, PETRA
  59. PUIG, MONICA
  60. LUCIC-BARONI, MIRJANA
  61. ZHANG, SHUAI
  62. TOMLJANOVIC, AJLA
  63. HANTUCHOVA, DANIELA
  64. VESNINA, ELENA
  65. SHVEDOVA, YAROSLAVA
  66. SOLER-ESPINOSA, SÍLVIA
  67. SMITKOVA, TEREZA
  68. MLADENOVIC, KRISTINA
  69. BERTENS, KIKI
  70. LARSSON, JOHANNA
  71. GAJDOSOVA, JARMILA
  72. ROGERS, SHELBY
  73. SINIAKOVA, KATERINA
  74. SCHMIEDLOVA, ANNA
  75. GOERGES, JULIA
  76. WICKMAYER, YANINA
  77. DIATCHENKO, VITALIA
  78. ERAKOVIC, MARINA
  79. SCHEEPERS, CHANELLE
  80. SCHIAVONE, FRANCESCA
  81. VOEGELE, STEFANIE
  82. PARMENTIER, PAULINE
  83. FRIEDSAM, ANNA-LENA
  84. KONJUH, ANA
  85. VEKIC, DONNA
  86. MEUSBURGER, YVONNE
  87. ARRUABARRENA, LARA
  88. TORRÓ-FLOR, MARÍA-TERESA
  89. ZHENG, JIE
  90. TSURENKO, LESIA
  91. CIRSTEA, SORANA
  92. BRENGLE, MADISON
  93. GIBBS, NICOLE
  94. HERCOG, POLONA
  95. KUDRYAVTSEVA, ALLA
  96. KUMKHUM, LUKSIKA
  97. WANG, QIANG
  98. BABOS, TIMEA
  99. ZHENG, SAISAI
  100. KRUNIC, ALEKSANDRA

Nessun Commento per “RANKING WTA, COSÌ SI CHIUDE IL 2014”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.