RANKING WTA E ATP: SUPER GIORGI, SALE PAIRE

Le classifiche femminili e maschili alla vigilia degli Us Open: super Camila Giorgi

Iniziano gli Us Open, pronti a stravolgere sul serio le classifiche maschili e femminili tra due settimane. Nel frattempo, tengono banco i risultati a Winston Salem e al Wta di New York, che parla decisamente italiano. Ecco gli effetti di questi due tornei sulle rispettive graduatorie.

New York di buon auspicio per la Giorgi, torneo sempre caro alla marchigiana, che elimina in semifinale la testa di serie n.1 ma si arrende alla Linette in finale, dopo una lotta lunga tre set. E’ comunque una buona risposta di Camila ad un lungo e difficile periodo: la finale le vale un salto di ben 10 piazze ed il ritorno in top 50, precisamente alla n.48.

L’exploit della settimana è ovviamente quello della vincitrice, con la 27enne polacca che guadagna 27 posizioni, assestandosi alla numero 53. Nessuna altra variazione degna di nota, in particolare nella top 20: da segnalare solo la Sabalenka che perde 4 posizioni e la Puig campionessa olimpica uscente, ben 15.

Nel campo maschile poche novità di rilievo, Winston vede la vittoria di un altro polacco come Hurkacz che sale di sei gradini fino ad arrivare alla n.36: bene Paire, finalista del torneo. Il francese vive un periodo di rara continuità e arriva alla n.26 grazie ad un salto di 4 piazze, appena dietro Berrettini.


Nessun Commento per “RANKING WTA E ATP: SUPER GIORGI, SALE PAIRE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.