RANKING WTA, TOP TEN SVITOLINA: KERBER, N.1 VICINA

Ecco le principali variazioni del Ranking Wta in virtù dei tornei disputati la scorsa settimana
lunedì, 27 Febbraio 2017

Tennis. Consueto lunedì in cui si analizza come è cambiata la classifica mondiale del tennis femminile. Erano due i tornei che si disputavano in settimana, a Dubai e Budapest. Vediamo come è andata e quali sono i principali cambiamenti nel Ranking Wta.

Best ranking per la Svitolina, che festeggia il titolo a Dubai sull’ex n.1 del mondo Wozniacki entrando nella top ten, esattamente alla posizione n.10 del mondo. A farne le spese è la Konta, la britannica scala in undicesima: non ci sono altre variazioni da registrare nelle prime dieci posizioni mondiali, se non il lento avvicinamento della Kerber a Serena Williams distante appena 375 punti.

L’altra vincitrice della settimana è la profeta in Patria Babos, che si aggiudica il Wta di Budapest in Ungheria battendo in finale la più quotata Safarova. Per l’ungherese un salto di ben sei posizioni in classifica, ora è n.27. La tennista ceca ne guadagna invece sette assestandosi alla posizione n.40.

Il salto maggiore fra le top 50 è però della Sevastova che arriva sino alle semifinali di Dubai e passa dalla n.35 alla n.24 del mondo. Tonfo della Suarez Navarro che è ora n.25 (-11) facendo i passi inversi della lettone. Da sottolineare il salto imponente della baby Bellis, che ad appena 17 anni arriva ai quarti di Dubai e sale alla n.56(+14).

Le italiane: tutte in discesa le azzurre, con la Vinci che scende alla n.28(-3). Segue la Giorgi alla n.74(-1), la Errani alla n.99(-6), Knapp alla n.142(-1) e la Schiavone alla n.156(-3).


Nessun Commento per “RANKING WTA, TOP TEN SVITOLINA: KERBER, N.1 VICINA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.