RAONIC E POSPISIL, TANTO CANADA A WASHINGTON. GOFFIN TRIONFA A KITZBUHEL

Pospisil ed uno straordinario Milos Raonic conquistano la finale a Washington DC. Male Gasquet che spreca una ghiotta occasione per provare a rientrare a ridosso dei primi dieci del mondo. Intanto Goffin trionfa a Kitzbuhel.

E’ un tripudio tutto canadese all’Atp 500 di Washington. Milos Raonic e Vasek Pospisil hanno raggiunto la finale nel torneo che inaugura l’estate americana sul cemento outdoor. Prevedibile la qualificazione di Raonic, che si sta confermando ad altissimi livelli provando ad insidiare anche i fenomeni in alto nel ranking,  meno quella del connazionale.

L’allievo di Ljubicic e Riccardo Piatti ha avuto la meglio, in due set 6-4 7-5 sul tennista di casa Donald Young. Partita veloce durata poco più di un’ora e decisa da due break sul 5-4 del primo set e sul 6-5 del secondo con l’americano disatroso al servizio nel momento in cui doveva impattare per riportare in equilibrio la partita. Per Raonic è la prima finale nel 2014, un risultato importante che conferma la continuità di rendimento del canadese che, negli ultimi 10 tornei disputati, ha raggiunto almeno i quarti di finale. Tra l’altro, indipendentemente, dal risultato della finale, Milos supererà Ferrer al sesto posto del ranking Atp, chi avrebbe scommesso ad inizio anno su questo risultato?

E’ in ripresa invece Pospisil. Il successo in doppio a Wimbledon con Sock ha ridato fiducia a Vasek che, ieri, al termine di una sfida combattuta, durata 2 ore e mezza, si è imposto, in rimonta 6-7 6-3 7-5 su Richard Gasquet. Nel terzo e decisivo set, Pospisil ha recuperato il break di svantaggio subito in avvio. Gasquet si è salvato da 15-40 sul 4-4 per poi capitolare, in battuta, nell’undicesimo gioco. Avanti 6-5, Pospisil ha completato l’opera con un game a 0 che gli è valso il 7-5 finale e la prima finale Atp in carriera.

David Goffin ha conquistato la Bet-at-home Cup di Kitzbuehel, torneo Atp 250 sul rosso con montepremi di 426.605 euro. Un torneo vinto partendo da una wild card e piegando dopo una battaglia l’altro talento, un astro nascente del tennis mondiale, l’austriaco Dominic Thiem: 4-6 6-1 6-3 il risultato finale di un match che ha visto entrambi per la prima volta in una finale di un torneo Atp. C’è anche un po’ d’Italia a Kitzbuhel ad ogni modo. Daniele Bracciali è stato infatti sconfitto nella finale di doppio. Il tennista toscano, in coppia con il kazako Andrey Golubev, ha ceduto ai finlandesi Henri Kontinen e Jarkko Nieminen 6-1 6-4.


Nessun Commento per “RAONIC E POSPISIL, TANTO CANADA A WASHINGTON. GOFFIN TRIONFA A KITZBUHEL”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • ATP: AVANTI RAONIC, SEPPI FUORI IN AUSTRIA Il canadese approda in semifinale, dove stasera affronterà l'americano Daniel Young. Dall'altra parte, Gasquet attende il completamento di Giraldo-Pospisil per conoscere il suo sfidante. […]
  • LA GENERAZIONE ANNI ’90 È VIVA. MA CRESCE LENTAMENTE. Le finali di Kitzbühel e Washington hanno avuto come protagonisti tennisti nati nel 1990 o dopo, con un’età media poco superiore ai 24 anni. Non accadeva da tempo e per di più, fino a […]
  • TORONTO ALLE PORTE, CHI CI ARRIVA MEGLIO? Washington e Kitzbuhel quasi alle battute finali, comincia a delinearsi il gustoso palcoscenico della Rogers Cup a Toronto. Favorito d'obbligo Djokovic vista anche la defezione di Nadal ma […]
  • COPPA DAVIS: DOMINIO BELGIO, ARGENTINA AVANTI Tutto secondo copione ad Ostende, con Darcis e Goffin che portano a casa i due singolari ed ipotecano la semifinale a spese del Canada. A Buenos Aires, Mayer timbra il primo punto contro […]
  • BELGIO IN SEMIFINALE, AUSTRALIA ANCORA VIVA La coppia Coppejans/Bemelmans conquista il punto del doppio e riporta il Belgio in semifinale di Coppa Davis sedici anni dopo. A Darwin, il duo australiano Hewitt/Groth travolge i kazaki e […]
  • ATP, DOPPIO COLPO CANADESE Washington regala emozioni per la truppa nordamericana. Raonic continua la sua corsa grazie al successo su Hewitt e adesso è il favorito del torneo, vista l'eliminazione di Berdych per […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.