RESOCONTO CHALLENGER: I RISULTATI DI ITALIANI E BIG

I principali risultati dei quattro tornei Challenger in programma questa settimana
giovedì, 21 Settembre 2017

Tennis. Diversi tornei challenger in programma questa settimana, con alcuni italiani protagonisti, anche in virtù delle buone prestazioni degli eventi scorsi.

Negli Stati Uniti si gioca a Columbus, con alcuni interessanti protagonisti in scena. La testa di serie n.4 Kudla batte Wolf 7-5, 6-3; la testa di serie n.1 Halys invece si sbarazza di King con un netto 6-3, 6-2.

Nel challenger in Sud Corea spicca il match vinto dall’austriaco Matosevic contro la testa di serie n.3 Ebden in tre set, con lo score di 6-3, 4-6, 7-5.

Protagonisti, loro malgrado, tanti italiani in Romania: passa solo Travaglia, testa di serie n.7, contro Kuzmanov 6-2, 6-0. Fratangelo elimina Bellotti in due set, 6-4 e 6-2 i parziali. Il padrone di casa Ungur elimina Cecchinato, testa di serie n.3, per 7-5, 6-3.

In Turchia i giocatori dalla classifica Atp più alta, come l’ucraino Stakhovsky, carnefice di Federer a Wimbledon 2013, che batte Popko 6-2, 7-6(3) in qualità di testa di serie n.3. Robert batte Viola con un doppio 6-4, mentre la testa di serie n.2 Bublik elimina 6-1, 6-4 Jankovits. Continua l’ottimo momento di Berrettini che batte da testa di serie n.4 Ilkel 7-6(5), 6-3.


Nessun Commento per “RESOCONTO CHALLENGER: I RISULTATI DI ITALIANI E BIG”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.