RG DAY 9, PIOGGIA PERMETTENDO, SHOW CON I FAB FOUR

Si completano, se il tempo sarà clemente, gli ottavi di finale al Roland Garros. Giornata ricchissima con i quattro fab four tutti in campo. Per l’Italia, Pennetta ed Errani sognano i quarti di finale
domenica, 31 Maggio 2015

TENNIS – L’irruzione nella scena di Giove Pluvio azzoppa il programma dell’ottava giornata del Roland Garros 2015, costringendo gli organizzatori a posticipare due incontri di ottavi di finale femminile, tra cui anche quello che vede protagonista la nostra Flavia Pennetta, e a sospendere, dopo due set equamente distribuiti, il match tra Gael Monfils e Roger Federer . I due match femminili e la prosecuzione di quello maschile si vanno quindi ad aggiungere al programma di lunedì primo giugno, giornata che servirà a completare, meteo permettendo (le previsioni non sono delle migliori), il quadro dei quarti di finale di questa 114esima edizione dello slam parigino.

Saranno proprio i due incontri femminili rimandati oggi ad aprire il programma dei due campi principali. Diversamente da quanto era previsto però, Maria Sharapova e Lucie Safarova inaugureranno la giornata sul Philippe Chartier, mentre Flavia Pennetta e Garbine Muguruza daranno il via alle danze sul Suzanne Lenglenne. Qui potete leggere una presentazione delle due sfide. Sul campo centrale, al termine del match femminile torneranno in campo Federer e Monfils, per dar vita, di fatto, ad una partita al meglio dei tre set, che decreterà il nome dell’avversario di Wawrinka ai quarti. Successivamente, i riflettori punteranno la loro luce su Serena Williams, che dopo la grande paura vissuta contro Victoria Azarenka, ritrova quella che molti hanno battezzato troppo frettolosamente come la possibile erede dell’attuale numero uno, ovvero Sloane Stephens. La giovane americana ha ritrovato finalmente il suo gioco nella prima settimana parigina e ora proverà a ripetere lo scherzetto fatto a Serena nei quarti di finale dell’Australian Open 2013, l’unica delle cinque sfide tra le due coloured, portato a casa dalla più giovane. Da allora Serena e Sloane si sono ritrovate in altre tre occasioni, due quest’anno, con altrettante vittorie della 19 volte campionessa slam. Il programma si chiude con l’altro numero uno, Novak Djokovic, opposto all’idolo locale Richard Gasquet. Un tennista il francese, mai andato oltre gli ottavi di finale nello slam di Parigi e mai a suo agio contro il serbo, che ha vinto 10 degli undici precedenti, con l’unica affermazione del transalpino risalente al 2007.

Sul Lenglen, detto dell’apertura con Flavia Pennetta, lo schedule prevede come secondo match l’ottavo di finale maschile tra Andy Murray e Jeremy Chardy. Il francese ha battuto soltanto una volta su sette incontri lo scozzese ed è uno dei due unseeded rimasti in gara nel tabellone maschile. Recentemente, Murray e Chardy si sono incontrati al Foro Italico e il numero tre del mondo ha avuto vita abbastanza facile, imponendosi per 6-4 6-3. Il francese però ha destato ottima impressione nei primi tre turni. A seguire, Rafael Nadal trova l’altro tennista non testa di serie superstite, ovvero Jack Sock. Dopo aver battuto Dimitrov all’esordio, l’americano ha trovato il miglior risultato slam della carriera e ora cerca il miracolo contro un ritrovato Nadal. Difficile pensare che l’impresa possa riuscirgli. Si chiude con Petra Kvitova, che va a caccia del secondo quarto parigino della carriera contro la svizzera Timea Bacszinsky, alla sua prima esperienza in un ottavo slam. L’elvetica è una delle sorprese della stagione ed ha vinto l’unico precedente, quest’anno, sul cemento di Shenzen.

Tre partite sono in programma anche sul campo uno. Non prima delle 12.30, dopo un incontro del torneo junior, scendono in campo Marin Cilic e David Ferrer, che curiosamente si ritrovano per la prima volta dopo cinque anni. Lo spagnolo ha vinto tre dei quattro datati precedenti e parte favorito anche domani, soprattutto per via della superficie. Cilic, che va a caccia dell’unico quarto slam ancora mancante dalla sua bacheca, ha però il tennis per ribaltare il pronostico. Al termine di questo match, tocca all’altra italiana rimasta in corsa, Sara Errani, che trova la tedesca Julia Goerges. Un’avversaria, la cui classifica di numero 72 al mondo non esprime il reale valore. Julia è tennista potente, dotata di colpi che possono dominare il gioco di Sara. La continuità non è però caratteristica troppo presente nella teutonica, che si trova così in basso nel ranking proprio per la scarsa costanza. I precedenti contano due vittorie a testa, con l’unico successo sul rosso della Errani, che domani dovrà sperare in campi lenti per imbrigliare la tedesca nella sua tela e non subire troppo le accelerazioni devastanti soprattutto quando esplose dal diritto. La partita è parecchio complicata, ma in un ottavo slam, giocato da testa di serie numero 17, poteva andare decisamente peggio. Il programma sul campo uno si chiude con il meno atteso degli ottavi di finale, tra Alison Van Uytvanck e Andreea Mitu, rispettivamente numero 93 e 100 del mondo. La rumena a Parigi ha giocato un major per la seconda volta nella sua vita, mentre la belga, a questo livello, fino ad ora aveva vinto un solo incontro, a Wimbledon lo scorso anno. Difficile fare un pronostico, visto che anche i precedenti in tornei itf sono equamente ripartiti (1-1). Di sicuro per entrambe è un’occasione incredibile, forse irripetibile, per andarsi a giocare un quarto di finale del Roland Garros.

Scendono in campo domani anche i doppisti azzurri. Fabio Fognini e Simone Bolelli giocano il loro quarto di finale (secondo match sul campo 2) contro Lukas Rosol e Radu Albot. Flavia Pennetta sarà chiamata invece agli straordinari, visto che dopo il match contro la Muguruza sarà impegnata anche nel doppio con la cinese Hsieh, nell’incontro di ottavi che le vedrà opposte al duo Kania-Husarova.

CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA INTEGRALE      


Nessun Commento per “RG DAY 9, PIOGGIA PERMETTENDO, SHOW CON I FAB FOUR”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.