DJOKOVIC CON NADAL, PER FEDERER C’È FERRER

TENNIS - A Parigi sono stati sorteggiati i tabelloni della 112esima edizione del Roland Garros: il serbo, nella potenziale semifinale, affronterà Rafael Nadal, mentre dalla parte dello svizzero è stato estratto David Ferrer. Discreto il sorteggio degli italiani: Fognini prende un qualificato, Seppi trova Leonardo Mayer. Lu e Kamke per Lorenzi e Bolelli
venerdì, 24 Maggio 2013

Tennis. Parigi (Francia). Al termine del sorteggio femminile, è stata la volta del tabellone maschile. Il posizionamento delle teste di serie è stato determinato dalla mano di Maria Sharapova, decisamente a suo agio nei panni di dea bendata. La grande incognita era legata al posizionamento di Rafael Nadal, inedita testa di serie numero 3 a Parigi. Bene, è già sicuro che non ci sarà una replica della finale dello scorso anno, visto che lo spagnolo è stato sorteggiato nella parte alta e potrebbe affrontare Novak Djokovic già in semifinale. Di conseguenza, David Ferrer è capitato nella parte di tabellone presidiata dalla seconda testa di serie Roger Federer. Tutto sommato buono il sorteggio dei quattro italiani. Questi i potenziali quarti di finale: (1)Djokovic vs (8)Tipsarevic, (3)Nadal vs (7)Gasquet, (4)Ferrer vs (5)Berdych, (6)Tsonga vs (2)Federer.

Primo quarto. Sorteggio complicato quello capitato al numero uno del mondo Novak Djokovic, che già al primo turno, potrebbe avere qualche problema contro David Goffin, giovane belga che l’anno scorso centrò gli ottavi di finale, dove tolse anche un set a Federer. La vera minaccia però, per Nole è rappresentata da Grigor Dimitrov, potenziale avversario al terzo turno. Il bulgaro ha battuto proprio il serbo al recente torneo di Madrid. Dovesse superare l’ostacolo, il sei volte campione di Slam avrebbe un ottavo tutto sommato abbordabile contro Alexander Dolgopolov (che prima dovrebbe superare Bernard Tomic) o Philippe Kohlschreiber. In questo spicchio di tabellone c’è anche Simone Bolelli, che esordisce contro il cinese Lu, per collidere poi contro il tedesco. Più difficile pronosticare il potenziale avversario di Nole ai quarti. La classifica direbbe Janko Tipsarevic, ma il numero due di Serbia al momento non sembra in condizione di vincere quattro partite consecutive. Per questo, almeno sulla carta, potrebbero avanzare una candidatura maggiormente credibile per un posto ai quarti di finale Tommy Haas o, perché no, Fernando Verdasco.

Secondo quarto. La corsa allo storico ottavo titolo a Parigi di Rafael Nadal inizia contro il tedesco Daniel Brands, numero 60 del mondo. Dopo un secondo turno agevole (Klizan o Russell) lo spagnolo potrebbe collidere con Fabio Fognini (recentemente battuto a Roma), il quale, dopo l’esordio con un qualificato, deve guardarsi bene dal ceco Lukas Rosol, molto in forma nell’ultimo periodo. Agli ottavi Rafa dovrebbe poi vedersela con uno tra Benoit Paire e Kei Nishikori. Per i quarti di finale in questa parte di tabellone, i candidati più accreditati sono Richard Gasquet e Stanislas Wawrinka, ma occhio a Jerzy Janowicz, autentica mina vagante del torneo, che ha già superato proprio il francese a Roma la scorsa settimana.

Terzo quarto. Grande incertezza nel terzo spicchio di tabellone. Se un posto ai quarti sembra decisamente alla portata di David Ferrer (apre contro Marinko Matosevic), i cui unici ostacoli credibili sono i poco avvezzi alla terra Milos Raonic e Kevin Anderson, maggiori incognite ruotano intorno al nome del suo potenziale avversario. Sulla carta Tomas Berdych è il favorito, ma il ceco dovrà affrontare un cammino pieno di insidie: già al primo turno il caldissimo Gael Monfils sarà un test probante, prima della potenziale sfida con Ernests Gulbis, un’altra delle mine vaganti dello Slam parigino. Agli ottavi, in questo spicchio di tabellone, potrebbero arrivare Nicolas Almagro, o perché no Andreas Seppi. L’altoatesino non è in gran forma, ma ha pescato un sorteggio decisamente abbordabile. Dopo l’esordio con l’argentino Leonardo Mayer, Andy avrebbe Blaz Kavcic o un qualificato, prima di collidere contro il numero tre di Spagna, il quale non è al meglio fisicamente e ha saltato per questo il torneo di Roma. Insomma ripetere il quarto turno dello scorso anno, per Seppi, non è utopia, a patto che le condizioni siano migliori di quelle delle ultime apparizioni.

Ultimo quarto. Dulcis in fundo, arriviamo all’ultimo spicchio di tabellone, capitanato da Roger Federer. Lo svizzero questa volta è stato decisamente baciato dalla buona sorte, che oltre ad avergli fatto evitare Rafa Nadal in semifinale, gli ha concesso anche un buon tabellone. Il numero 3 del mondo, nei primi due turni avrà sicuramente due qualificati, prima di collidere, teoricamente, contro la testa di serie numero 30 Julien Bennetau. In questo spicchio di tabellone c’è anche l’ultimo italiano in gara, Paolo Lorenzi, che proverà di nuovo a vincere la sua prima partita in uno Slam. Non sarà un’impresa facile, ma nemmeno impossibile, visto che all’esordio troverà il tedesco Tobias Kamke, numero 77 del mondo. Agli ottavi, per Federer, in sulla carta dovrebbe esserci Gilles Simon, dominato la scorsa settimana a Roma. Infine per i quarti, il nome maggiormente papabile è quello di Jo Wilfried Tsonga, sesta testa di serie, che dovrà comunque guardarsi da Marin Cilic o Juan Monaco, suoi possibili avversari al quarto turno.

ECCO IL MAIN DRAW

 

[1]Djokovic v Goffin
Dodig v Pella
Alex Kuznetsov v Pouille
Falla v [26]Dimitrov
[22]Dolgopolov v Tursunov
Tomic v Hanescu
Bolelli v Lu
Qualifier v [16]Kohlschreiber
———————
[12]Haas v Rufin
Qualifier v Garcia-Lopez
Andrey Kuznetsov v Harrison
Berlocq v [19]Isner
[29]Youzhny v Andujar
Delbonis v Qualifier
Verdasco v Gicquel
Mahut v [8]Tipsarevic
=============
[3]Nadal v Brands
Klizan v Russell
Qualifier v Rosol
Qualifier v [27]Fognini
[24]Paire v Baghdatis
Kubot v Qualifier
Zemlja v Giraldo
Levine v [13]Nishikori
———————
[9]Wawrinka v De Bakker
Qualifier v Zeballos
De Schepper v Haase
Ramos v [21]Janowicz
[28]F.Mayer v Istomin
Serra v Davydenko
Qualifier v Qualifier
Stakhovsky v [7]Gasquet
=============

[5]Berdych v Monfils
Gulbis v Dutra Silva
Sijsling v Melzer
Zopp v [32]Robredo
[20]Seppi v L.Mayer
Kavcic v Qualifier
Alund v Roger-Vasselin
Qualifier v [11]Almagro
———————
[14]Raonic v Malisse
Qualifier v Llodra
Qualifier v Donskoy
Qualifier v [23]Anderson
[31]Granollers v Lopez
Sousa v Soeda
Qualifier v Montanes
Matosevic v [4]Ferrer
=============
[6]Tsonga v Bedene
Nieminen v Mathieu
Bautista-Agut v Muller
Becker v [25]Chardy
[17]Monaco v Gimeno-Traver
Troicki v Blake
Stepanek v Kyrgios
Petzschner v [10]Cilic
———————
[15]Simon v Hewitt
Mannarino v Cuevas
Hajek v Qualifier
Lacko v [18]Querrey
[30]Benneteau v Berankis
Kamke v Lorenzi
Qualifier v Qualifier
Qualifier v [2]Federer

CLICCA QUI PER IL TABELLONE IN FORMATO PDF

 


Nessun Commento per “DJOKOVIC CON NADAL, PER FEDERER C’È FERRER”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.