RG14, DAY DUE: TOCCA AI PRIMI DELLA CLASSE

Roland Garros. La seconda giornata di gare a Bois de Bolougne prevede l’esordio di Rafael Nadal, Novak Djokovic e Stan Wawrinka. Tra le donne prima uscita per Maria Sharapova. Tanta Italia in campo con Fognini, Lorenzi, Pennetta, Vinci, Knapp e Giorgi
lunedì, 26 Maggio 2014

Parigi (Francia). Dopo il gustoso antipasto servito domenica, il Roland Garros entra ufficialmente nel vivo con la bellezza  di 56 incontri di singolare. La giornata di oggi saluterà l’esordio dei primi tre giocatori del mondo: il campione in carica Rafael Nadal, Novak Djokovic e Stan Wawrinka. Tra le donne, prima uscita per Maria Sharapova, campionessa del 2012, e per la ceca Petra Kvitova, numero 6 del mondo. Anche tanta Italia nella giornata parigina, con sei nostri connazionali impegnati, quattro donne e due uomini. Ma cerchiamo di mettere ordine, con la presentazione del programma del day two del Roland Garros 2014.

Philippe Chartier (ore 11.00). Il programma sul primo campo in ordine di importanza del Roland Garros si apre con la passerella dedicata alla campionessa del 2012 Maria Sharapova, attesa dalla (quasi) connazionale Ksenia Pervak. L’attuale numero 160 del mondo, entrata in tabellone dopo le qualificazioni, è nata infatti in Russia, salvo prendere la cittadinanza kazaka qualche anno fa. La Pervak ha un passato da top 40, ma difficilmente potrà impensierire la tigre siberiana, attesa al riscatto dopo la pessima performance romana. A seguire palcoscenico per il numero due del mondo Novak Djokovic. Il serbo inizia la sua campagna parigina, che potrebbe condurlo a conquistare l’unico slam assente nella sua bacheca, contro il portoghese Joao Sousa, numero 42 del mondo, seppellito nell’unico precedente allo Us Open 2013 con un secco 6-0 6-2 6-2. Come al solito, le prime partite serviranno a Djokovic per entrare in condizione, in vista della seconda decisiva settimana. Il terzo match sullo Chartier sarà molto interessante per il pubblico francese, che potrà ammirare la propria numero uno Alize Cornet, opposta alla promessa australiana Ashleigh Barty, entrata in tabellone grazie alla Wild Card riservata alla federazione oceanica. Il talento della Barty sarà subito un buon test, per la Cornet, attesissima dal pubblico di casa, che va alla ricerca di una beniamina credibile, che manca dai tempi di Amelie Mauresmo. L’ultima partita in programma è anche, forse la più interessante del giorno, visto che metterà di fronte Stan Wawrinka allo spagnolo Guillermo Garcia Lopez, uno che sulla terra rossa si fa sempre rispettare e che può dare fastidio. Il match potrà quindi dare subito utili indicazioni sulle condizioni dello svizzero (avanti 6-2 negli H2H), apparso acciaccato dopo il trionfo di Montecarlo.

Suzanne Lenglen (ore 11.00). Virginie Razzano, autrice di uno dei più clamorosi upset contro Serena Williams nel 2012, e Dominika Cibulkova aprono il programma sul secondo campo di Bois de Boulogne. La slovacca va alla ricerca di risultati, dopo che i tornei primaverili hanno un po’ frenato la sua esaltante corsa, iniziata con la finale raggiunta a Melbourne. La francese è una giocatrice esperta e rappresenterà immediatamente un buon test. Ancora Francia nel secondo incontro sul Lenglen, con Gilles Simone che affronta il gigante croato Ante Pavic, mattatore del promettente Kokkinakis nell’ultimo turno di quali. Una volta letto il servizio del suo potente avversario, il nizzardo non dovrebbe avere problemi per superare l’ostacolo. Il terzo match vedrà impegnato il numero uno del mondo, otto volte campione al Roland Garros, Rafael Nadal, al quale gli organizzatori hanno deciso di dare il benvenuto relegandolo sul secondo campo in ordine di importanza. Suo avversario, l’ex numero 15 del mondo Robby Ginepri, omaggiato di una wild card dalla USTA, dopo i buoni risultati raggiunti sulla terra di casa nei challenger primaverili. Un test che non dovrebbe creare troppi problemi al fenomeno maiorchino. Il programma si chiude con la numero 6 del mondo Petra Kvitova, impegnata contro la kazaka Zarina Diyas. Come al solito, la ceca è capace di tutto e del suo contrario, quindi i suoi match meritano comunque sempre attenzione.

Italiani. Sono sei gli azzurri impegnati in questa seconda giornata del Roland Garros. Non dovrebbero avere problemi i fidanzati d’Italia Flavia Pennetta e Fabio Fognini, attesi rispettivamente da Patricia Mayr (numero 74 Wta) ed Andreas Beck (qualificato, numero 125 Atp), tennisti di livello decisamente inferiori ai due nostri rappresentanti. Qualche problema in più, ma pronostico comunque favorevole per Roberta Vinci, attesa da Pauline Parmentier (147), sempre battuta in due set nei quattro precedenti. Complicate si presentano invece le sfide che attendono Karin Knapp e Camila Giorgi, contro Mona Barthel (79) e Bojana Jovanovski (39). Entrambe le azzurre hanno però le armi per fare bene e passare il turno, ma occorre la massima attenzione. Infine, non parte certo favorito il bravissimo Paolo Lorenzi, che dopo aver superato le qualificazioni, sarà opposto allo spagnolo Roberto Bautista Agut, numero 28 del mondo.

QUI il programma completo della giornata


Nessun Commento per “RG14, DAY DUE: TOCCA AI PRIMI DELLA CLASSE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • AUSTRALIAN OPEN, IL PAGELLONE FEMMINILE Va in archivio il primo slam dell’anno. Trionfa Serena, ma Masha lotta. Ritorna in scena Venus Williams, mentre fa la sua fragorosa comparsa la Keys. Deludono in tante, le italiane non […]
  • AO: SERENA CON CARO E PETRA, MASHA CON HALEP E IVANOVIC Sorteggiato il tabellone femminile. La numero uno del mondo trova la ceca nell'eventuale semifinale, per la Sharapova possibile incrocio con la Halep. È subito derby Pennetta-Giorgi. Buono […]
  • ROGERS CUP: SVELATI I TABELLONI A Montreal, nel maschile, Wawrinka va nella parte di Djokovic, mentre Nadal potrebbe trovare Murray in semifinale. Sfortunati gli azzurri. A Toronto si ritira Maria Sharapova prima del […]
  • ROGERS CUP: MANCA PROPRIO ROGER. IL CANADA RIABBRACCIA RAONIC Ci sono tutti i migliori e le migliori nei due appuntamenti di Montreal e Toronto della prossima settimana. Manca solo Federer, che potrebbe aver salutato definitivamente il Quebéc. Grande […]
  • RG2015, DAY 2: LA PRIMA DI MURRAY E MASHA. POI TANTA ITALIA Seconda giornata al Roland Garros. Tocca ad Andy Murray, Tomas Berdych e Maria Sharapova. Pokerissimo azzurro, con Vinci, Errani, Fognini, Bolelli e Vanni
  • WIMBLEDON, ECCO LE TESTE DI SERIE Poche le modifiche alle teste di serie rispetto ai ranking. Cinque italiani sono stati inseriti tra le teste di serie dei due tabelloni di Wimbledon, ma la vera notizia è il decimo posto […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.