RIO 2016. IL TABELLONE FEMMINILE

Serena e Venus Williams nella parte alta del tabellone, insieme a Garbiñe Muguruza e Roberta Vinci. Nella parte bassa, secondo turno difficile per Angelique Kerber, contro Sloane Stephens o Eugenie Bouchard. Sara Errani ha una possibilità.
giovedì, 4 Agosto 2016

Tennis – Ora si fa sul serio. Le Olimpiadi di Rio de Janeiro non sono mai state così vicine. Domani è il giorno della cerimonia di apertura. Dopodomani si inizia con le gare. E inizia anche il torneo di tennis femminile, con gli accoppiamenti sanciti dal tabellone sorteggiato qualche ora fa.

Serena Williams, numero 1 del mondo e favorita per l’oro, è stata inserita nella parte alta del tabellone e giocherà il primo match contro Daria Gavrilova. Probabile ottavo di finale contro la numero 15 del seeding Elina Svitolina. Quest’ultima, però, ha un impegno di primo turno contro Andrea Petkovic che potrebbe riservare qualche sorpresa.

Nella stessa parte di tabellone ci sono anche Petra Kvitova, numero 11 del seeding, che agli ottavi – tutti gli italiani se lo augurano – potrebbe incontrare la nostra Roberta Vinci (6). E nella migliore delle ipotesi per la tarantina potrebbe profilarsi persino un quarto di finale contro Serenona, riedizione della storica semifinale degli Us Open 2015.

Nomi di alto profilo anche nell’altro quarto della parte alta del tabellone. C’è Garbiñe Muguruza, che debutta contro Jelena Jankovic e che agli ottavi di finale potrebbe incontrare Anastasia Pavlyuchenkova. Venus Williams, giunta alla sua quinta Olimpiade esordisce contro Kirsten Flipkens e al secondo turno potrebbe trovare l’altra italiana Lucie Safarova, opposta, purtroppo per i suoi tifosi, alla nostra Karin Knapp. La Venere del tennis, ad ogni modo, non sembra aver avuto fortuna. Perché agli ottavi di finale potrebbe trovare la scomoda Timea Bacsinsky, numero 12 del seeding. Brutta notizia, ad ogni modo, per i nostalgici degli anni del dominio delle sorelle Williams. Serena e Venus potrebbero scontrarsi “soltanto” in semifinale.

Guardando alla parte bassa del sorteggio, invece, Madison Keys (7) ha avuto un primo turno comodo contro Danka Kovinic e un ottavo di finale contro la numero 9 del torneo Carla Suarez Navarro. La spagnola, tuttavia, deve superare un primo turno non facilissimo contro Ana Ivanovic.

Questa porzione di tabellone prevede anche un’altra costante del tennis di questi tempi: Agnieszka Radwanska. La polacca gioca il primo turno contro Saisai Zheng, mentre a livello di ottavi di finale potrebbe incontrare Barbora Strykova, numero 16 del torneo. La variabile interessante – almeno per i tifosi italiani – è Sara Errani. La tennista emiliana gioca il primo turno contro Kiki Bertens e poi potrebbe trovare già al secondo impegno proprio la Strykova. E un eventuale ottavo contro la Radwanska potrebbe non vederla del tutto sfavorita.

Un altro ottavo di finale potrebbe vedere protagoniste la veterana Svetlana Kuznetsova (8) e la giovane Johanna Konta (10) rispettivamente opposte a Quiang Wang e Stephanie Vogt al primo turno. Anche questa porzione di tabellone prevede però una variabile interessante: la francese Caroline Garcia.

Infine, Samantha Stosur, numero 13 del torneo, gioca all’esordio contro Jelena Ostapenko e potrebbe avere vita facile anche al secondo turno. Agli ottavi di finale il gioco per lei potrebbe farsi davvero duro. Eugenie Bouchard e Sloane Stephens hanno talento e forza persino per arrivare in fondo al torneo, ma una di loro dirà addio a tutte le ambizioni alla prima giornata di gioco. Angelique Kerber, numero 2 del seeding, dovrebbe passeggiare contro Mariana Duque-Mariño, ma al secondo turno incontrerà o la canadese o la statunitense. Percorso non facilissimo per la vincitrice degli Australian Open e finalista di Wimbledon.

Foto: Serena e Venus Williams si allenano sul campo del torneo olimpico di Rio de Janeiro (www.zimbio.com)


Nessun Commento per “RIO 2016. IL TABELLONE FEMMINILE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.