RIO 2016, LORENZI KO CON BAUTISTA-AGUT

L'azzurro esce di scena dopo aver lottato fino al tie-break del primo set. Crollo nel secondo, Bautista-Agut la chiude in due parziali
lunedì, 8 Agosto 2016

TENNIS – La stanchezza accumulata nel match di ieri pomeriggio si ripercuote sul turno odierno e non lascia scampo alle speranze italiane nel singolare maschile. La corsa di Paolo Lorenzi a Rio de Janeiro viene stoppata da Roberto Bautista-Agut, che si impone nella sfida del lunedì e toglie il sorriso alla truppa azzurra dopo le due vittorie al terzo set ottenute soltanto ventiquattro ore fa.

Match equilibrato a metà, quello andato in scena tra il tennista spagnolo e il rappresentante di casa nostra, che regge per tutto l’arco del primo set. È il secondo parziale, quello in cui si manifesta in maniera più netta la stanchezza accumulata contro Lu. Il crollo praticamente verticale concede al suo avversario una rapida passerella verso la fase successiva, senza opporre la resistenza vista nel parziale precedente: finisce 7-6 6-2, con il tie-break del primo set concluso sul punteggio di 7-2.

L’inizio dell’incontro conferma il succitato equilibrio. Servono cinquantanove minuti per decretare colui che riesce a portarsi in vantaggio, anche se tra quarto e quinto game la partita si infiamma per un breve frangente: Bautista-Agut va sul 3-1 strappando il servizio a Lorenzi, che risponde nel gioco successivo portando a compimento un prezioso contro-break. Scampato il pericolo, l’azzurro è poi costretto a conservare il servizio ai vantaggi, prima di chiudere due turni di battuta consecutivi a zero. I due rispondono colpo su colpo e il tie-break è la naturale conseguenza del botta e risposta: qui viene meno la lucidità dell’italiano, che concede un mini-break poi recupera fino al 2-2. È solo un attimo, perchè l’iberico ne infila cinque consecutivi e chiude il set grazie al 7-2 in volata.

Il secondo set racconta esattamente le difficoltà psicologiche e di reazione di Paolo, che non riesce a trovare il pertugio per affondare il colpo nonostante un quarto game particolarmente aggressivo. L’occasione sciupata sul 15-30 permette a Bautista-Agut di rimettersi in carreggiata ed affondare il colpo decisivo nel gioco successivo, quando Lorenzi serve per mettere momentaneamente la testa avanti. Il break è l’antipasto di un parziale di quattro giochi a zero, utili a chiudere il set in poco più di mezz’ora e accedere al turno successivo.

Con questa sconfitta, l’Italia torna con i piedi per terra e deve registrare un’altra eliminazione dopo quella di Thomas Fabbiano. Lorenzi cede il passo dopo la rimonta su Lu e lascia a Fognini e Seppi l’incombenza olimpica. Il ligure se la vedrà domani pomeriggio contro Benoit Paire, nello stesso momento in cui l’altoatesino sarà chiamato all’impresa contro Rafa Nadal.


Nessun Commento per “RIO 2016, LORENZI KO CON BAUTISTA-AGUT”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.