RIO 2016: VINCI-FOGNINI ELIMINATI NEI QUARTI

Esce ai quarti di finale la coppia mista Vinci-Fognini: gli azzurri sono stati eliminati dagli statunitensi Williams V./Raam R.

Tennis. Eliminati nei quarti del doppio misto gli ultimi azzurri rimasti del tennis a Rio de Janeiro: Vinci e Fognini hanno provato a ribaltare il match nel secondo set, ma nulla da fare, gli statunitensi si sono imposti 6-3, 7-5.

Il match. Nel primo set partenza in salita per gli azzurri: sul 2-1 subiscono il break dopo un game deciso ai vantaggi. Il gioco successivo è ancora della coppia statunitense: Venus e Rajeev tengono a zero il servizio. Sul 4-1, Vinci e Fognini cercano di accorciare le distanze, ma Williams e Raam non steccano mai alla battuta e alla lunga chiudono per 6 giochi a 3. Il secondo parziale è più lottato del primo, ma gli azzurri partono di nuovo con la retromarcia subendo il break in apertura. Sul 2-0 il gioco ai vantaggi vede ancora il break ottenuto dagli statunitensi: è un pesante 4-0. Da qui, si riprendono Vinci e Fognini: sul 4-1 conquistano il primo break del match. Poi l’inizio di una rimonta che fa sognare per un attimo tutti gli italiani: dal 4-0 sotto, gli azzurri si portano 4 pari e ingranano addirittura la quinta sorpassando gli avversari. Sul 5-4 però il servizio è degli statunitensi che ad un passo dalla vittoria non hanno nessuna intenzione di mollare. Sul 5 pari chi si impone prima sono Venus Williams e Rajeev Ram che chiudono il match passando i quarti di finale.

Roberta Vinci e Fabio Fognini chiudono la spedizione del tennis azzurro a Rio, dove ci sono stati rappresentanti in ogni competizione: singolare, doppio e doppio misto con i già citati, Sara Errani, Karin Knapp, Andreas Seppi, Paolo Lorenzi e Thomas Fabbiano.

Foto: da Federtennis.it


Nessun Commento per “RIO 2016: VINCI-FOGNINI ELIMINATI NEI QUARTI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.