RIO, ITALIANI: FOGNINI E LORENZI OK AL TERZO

Si aggiorna il bilancio degli italiani: Fognini rimonta Estrella-Burgos, Lorenzi fa lo stesso con Lu. Riscattata la sconfitta pomeridiana di Fabbiano
domenica, 7 Agosto 2016

TENNIS – La domenica è il giorno degli italiani, con la spedizione azzurra che prova a riscattare la prematura eliminazione di Thomas Fabbiano, giunta nel pomeriggio. In campo Fabio Fognini e Paolo Lorenzi per il programma serale di Rio de Janeiro: il tabellone maschile delle Olimpiadi non presenta ostacoli insormontabili per i due rappresentanti della Nazionale, ma le insidie non tardano a frapporsi tra loro e la qualificazione alla fase successiva.

Il tennista ligure è il primo dei due a scendere in campo e Victor Estrella-Burgos mette subito in chiaro le cose: non vuole essere una comparsa. Il dominicano sorprende Fognini nel primo set, chiudendo con un perentorio 6-2 e facendo emergere i fantasmi di un’eventuale difficoltà psicologica. Il rischio non è infondato, ma il secondo parziale premia l’italiano al fotofinish: tie-break vincente con il 7-4 che riporta il match in parità e rimanda il verdetto conclusivo al terzo ed ultimo set. Il servizio strappato in apertura permette a Fabio di partire da un prezioso vantaggio, concretizzato grazie al gioco successivo, in cui conserva il suo turno di battuta e mette con le spalle al muro il suo rivale. È il momento decisivo del match: il sanremese affonda il colpo e bissa il break inaugurale, volando sul 3-0 e proseguendo in scioltezza fino alla qualificazione finale, senza concedere nemmeno un game nel terzo set. Finisce 2-6 7-6[4] 6-0.

Per Lorenzi, invece, il match contro Lu, che rappresenta la Nazionale di Taipei, è un impegno da non sottovalutare. La differenza rispetto al primo set di Fognini, infatti, è minima: Paolo regge colpo su colpo nei primi quattro games, poi l’avversario piazza una serie di giochi che gli permette di arrivare a servire per il set sul 5-3. La prima opportunità per il vantaggio dell’asiatico è già quella buona, il secondo set point è sufficiente per mettere la freccia e sorpassare l’azzurro. Il secondo set è il momento della rivalsa: Lorenzi torna in partita vincendo il parziale con lo stesso risultato del primo, dando un segnale concreto dopo il passaggio a vuoto di inizio partita. Il contraccolpo non è particolarmente duro per Lu, ma nell’azzurro si accende la scintilla che gli permette di prendere il largo nel terzo: il 6-4 finale vale l’accesso al turno successivo.

Con un bilancio agrodolce, nonostante le difficoltà della domenica, l’Italia può ancora sperare nella propria rappresentanza durante il cammino del singolare maschile. C’è da soffrire ancora parecchio, come dimostra anche la chiusura al terzo set da parte di Fognini dopo la falsa partenza, ma il carattere e la determinazione continuano ad essere la chiave dei tennisti azzurri.


Nessun Commento per “RIO, ITALIANI: FOGNINI E LORENZI OK AL TERZO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.