RIO 2016, WOZNIACKI: DA PORTABANDIERA ALLA TV DI CASA

Caroline Wozniacki, che doveva essere portabandiera della Danimarca, con tutta probabilità non sarà nemmeno a Rio per le Olimpiadi: ma c'è il ricorso
domenica, 12 Giugno 2016

Tennis. Già questo 2016 non stava andando per niente bene, alla bella danese: fuori al primo turno degli Australian Open, nessun risultato degno di rilievo nei tornei a seguire fino allo stop per infortunio in primavera, che l’ha costretta a saltare l’intera stagione sul rosso.

Proprio quest’ultimo aspetto potrebbe salvare la Wozniacki dall’ennesima delusione di questa prima metà d’annata: l’Itf ha infatti deciso di revocare la sua partecipazione alle prossime Olimpiadi di Rio in Brasile per via del mancato raggiungimento delle presenze necessarie in Fed Cup per poter accedere alla manifestazione a cinque cerchi. Caroline ha però presentato ricorso, insieme alla federazione danese, in quando nelle partite di aprile della nazionale non ha potuto prender parte causa serio infortunio.

Il ricorso verrà esaminato e la sentenza è prevista per il 20 giugno: oltre al danno sarebbe un’enorme beffa per lei che, della spedizione danese, sarebbe stata portabandiera. Nel frattempo lei è scesa alla n.34 del ranking Wta ed è tornata a calcare i prati giusto questa settimana, elimanta al secondo turno del torneo su erba di Nottingham. Per la Wozniacki il ricorso rappresenta l’ultima speranza di prender parte alle prossime Olimpiadi, con l’orgoglio di esserne anche portabandiera ufficiale.


Nessun Commento per “RIO 2016, WOZNIACKI: DA PORTABANDIERA ALLA TV DI CASA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.