RITROVATO

“Ritrovare la fiducia e il proprio tennis non è per nulla semplice. Ci sono momenti in cui non ti senti a tuo agio con alcuni colpi. La cosa importante è che sono motivato a migliorare gli aspetti che in questo momento non vanno e ancora più importante è stato comprendere quali fossero”. 14 aprile – […]
mercoledì, 14 aprile 2010

Ritrovare la fiducia e il proprio tennis non è per nulla semplice. Ci sono momenti in cui non ti senti a tuo agio con alcuni colpi. La cosa importante è che sono motivato a migliorare gli aspetti che in questo momento non vanno e ancora più importante è stato comprendere quali fossero”.

14 aprile – Il buon esordio di Djokovic a Montecarlo deriva da una presa di coscienza sul suo stato di forma psico-fisico e tecnico. Ora è il momento di confermarsi, per trovare un trionfo che manca dal “500” di Dubai.

Be Sociable, Share!

Nessun Commento per “RITROVATO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • ATP WORLD TOUR FINALS, RAONIC SFIDA NOLE NEL GRUPPO MCENROE Terza giornata delle finali ATP di Londra. Dopo la vittoria contro Thiem, Djokovic affronta l'ostacolo rappresentato dal canadese Raonic.
  • FRA DIECI GIORNI SAPRO’… “Sono contento di essere tornato ad allenarmi ma so di dover stare ancora molto attento. Tra una settimana e mezzo saprò dire di più. Il mio obiettivo è quello di scendere in campo […]
  • RIVOLUZIONE MASCHILE L’Atp apporta nuove modifiche al calendario, ma non solo a quello del prossimo anno...
  • HELFANT ”GENIALE” "Ho avuto diversi meeting con i giocatori e i direttori dei tornei per capire come rifinire il calendario, ma non sarà certamente una cosa rapida. Sono comunque sensibile alle lamentele […]
  • FLAVIA E LA SUA TRIBU’ "In qualche occasione mi sono tremate mani e gambe, ma avevo a sostenermi un pubblico caloroso e tutta la mia famiglia: mia sorella, mia madre, mia nonna... mio padre invece non sono […]
  • SENZA TREGUA “Ultimamente le cose stanno succedendo talmente in fretta che non ho il tempo di immagazzinarle e godermi i successi. Ho appena messo al collo una medaglia olimpica, ed è già ora di […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.