ROBERTA VINCI PUNTA PALERMO

In attesa di giocare domani il suo match di 2° turno, Roberta Vinci si presenta in sala stampa per fare il punto su un torneo che vorrebbe giocare da protagonista
mercoledì, 11 Luglio 2012

Palermo – Giornata di riposo per Roberta Vinci in quel di Palermo, sede del WTA da 220 mila $ di montepremi e unico evento del circuito maggiore in Italia dopo Roma. La testa di serie n.2 del torneo giocherà solo giovedì il suo 2° turno, ma si presenta ugualmente al Coutry di Mondello per un confronto con la stampa.

L’azzurra nata a Taranto, da anni vive e si allena a Palermo, grazie alla collaborazione con il coach siciliano Francesco Cinà, ecco perché sarebbe davvero speciale per lei vincere qui. ”E’ un torneo che ogni anno gioco sempre con piacere- esordisce l’azzurra – sono affezionata a questa città e per me sarebbe fantastico riuscire a vincerlo. In passato non sono mai andata oltre la semifinale, ecco perché vorrei sfatare questo tabù

“Amo molto l’atmosfera del Coutry – continua la Vinci – soprattutto la sera, mentre di giorno spesso fa molto caldo, anche se mi da molto più fastidio il freddo. Si suda molto, ma non è un problema per me, visto che qui mi alleno molto spesso e dunque ci sono abituata”.

Poi un passo indietro alla sua sfida contro Karin Knapp al 1° turno: “Un derby non è mai facile da affrontare, con lei poi ho perso due volte su due tra cui l’ultima poco tempo fa al Foro Italico. Ho iniziato molto bene il match senza darle spazio e ritmo, e questo di fatto mi ha agevolato. Non era facile tornare subito sulla terra dopo l’ultimo mese sull’erba, ma sono stata molto concentrata”

Ora il 2° turno contro la giovane promessa inglese Laura Robson.” Non ho mai giocato contro di lei, è una mancina dalle buone doti atletiche e a Wimbledon ha messo in difficolta Francesca Schiavone. Lei probabilmente sul veloce si adatta meglio rispetto alla terra, ma dovrò essere concentrata al massimo senza sottovalutarla.

Infine una parentesi anche sul torneo olimpico di doppio. “Con Sara sto giocando bene, so che ci sono molte aspettative, ma a Londra tutto può accadere e la concorrenza è altissima. Di certo – conclude la Vinci – il sorteggio sarà determinate.”


Nessun Commento per “ROBERTA VINCI PUNTA PALERMO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • RADWANSKA: MI DISPIACE NON GIOCARE A PALERMO La prima giornata degli Internazionali Wta è stata incentrata sulla conferenza stampa di Agnieszka Radwanska, giunta nel capoluogo siciliano per la visita medica che ha sancito il suo ritiro
  • ERRANI E VINCI A BRACCETTO Al WTA di Palermo esordio agevole per Sara Errani e Roberta Vinci, rispettivamente su Gallovits e Knapp. Impresa della Camerin contro la Medina Garrigues
  • WTA PALERMO: AL VIA GLI ITALIACOM OPEN TENNIS – Al via il torneo WTA International di Palermo. Sara Errani, prima testa di serie, guida la pattuglia azzurra. In campo anche Roberta Vinci, Karin Knapp, Flavia Pennetta e Nastassja Burnett.
  • SARA VOLA IN FINALE Con un'ottima prestazione Sara Errani passa 6-4 6-1 su Irina Camelia Begu, e conquista la terza finale agli Internazionali WTA di Palemo, affrontando oggi la ceca Barbora Zahlavova […]
  • SCHIAVONE SOFFRE, VINCI IN SCIOLTEZZA Discreto esordio di Francesca Schiavone a Wimbledon. Dopo un pessimo inizio l'azzurra ritrova gioco e fiducia, imponendosi in rimonta sulla coriacea Laura Robson per 2-6 6-4 6-4. Bene […]
  • VINCI, IL SOGNO TOP TEN È SOLO RIMANDATO TENNIS – Le vittorie a Katowice e Palermo, i quarti allo Us Open, la vittoria in Fed Cup. E quel best ranking, numero 11, che lascia l’amaro in bocca.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.