ROLAND GARROS – AVANTI LA WOZNIACKI, OUT SVITOLINA E OSAKA

Caroline Wozniacki torna a brillare a Parigi. Tutto facile per la Keys, finisce il Garros per la Svitolina.
sabato, 2 Giugno 2018

TENNIS – Caroline Wozniacki torna prepotentemente in lizza per vincere il Roland Garros. E’ questo, in sostanza, ciò che emerge dal quadro dei match (quelli disputati e completati prima che la pioggia parigina la facesse da padrona) qui nella capitale francese. La danese, nonostante sia numero due del mondo, alla vigilia non era stata accreditata come potenziale vincitrice del torneo anche perchè, nelle ultime uscite prima del Garros, non aveva destato un’ottima impressione, specie dal punto di vista fisico. Ma si sa, l’aria di Parigi riesce sempre a sconvolgere e sovvertire pronostici (più o meno sensati certo) ed eccoci qui a commentare una straordinaria vittoria, senza nessun tipo di discussione della 27enne di Odense contro la beniamina di casa Parmentier. Un netto 6-0 6-3 con ben il 72% di punti vinti con la prima di servizio, una mattanza. Caroline troverà agli ottavi la 21enne russa Kasatkina, quest’ultima capace nei turni precedenti di battere Sakkari ma soprattutto la Flipkens.

Avanti anche la statunitense Madison Keys (6-1 7-6 alla giapponese Naomi Osaka), ma con il brivido. Già perchè la Keys dopo un primo set tutto sommato agevole ha dovuto sfoderare il suo miglior tennis per non concedere il secondo set alla sua avversaria. Il tie-break l’ha premiata, ‘spedendola’ direttamente all’ottavo di finale che giocherà domenica contro la sorpresa assoluta del torneo, rumena, ma non è la Halep.

Stiamo parlando di Mihaela Buzarnescu, giocatrice sicuramente non appartenente alla cosiddetta next-gen (non dite questa parola a Fognini), proveniente da Bucarest. A farne le spesa è stata niente meno che Elina Svitolina, che dopo una settimana più che positiva a Roma si è sciolta come un ghiacciolo nel deserto. La bella ucraina, oltre la sconfitta ha dovuto anche giustificare in conferenza stampa l’eccessivo grinding: “Non ho giocato sicuramente il tennis che avrei voluto imporre. Capitano giornate così, c’è solo da riconoscere il merito alla mia avversaria che ha spinto come una forsennata su quasi tutti i punti lasciandomi poco tempo per pensare e di conseguenza muovermi con maggiore libertà in campo. Critiche sul grinding? Una storia che va avanti ad ogni mia sconfitta, a me piace parlare del perchè e del per come abbia perso in campo, il grinding o presunto che sia lascia davvero il tempo che trova”, ha chiosato la Svitolina.

Occhio al match clou di oggi sullo Chatrier tra Maria Sharapova e la Pliskova. La siberiana proverà in tutti modi di non lasciare alcuna chances di vittoria alla ceca che, d’altro canto, non vede l’ora di ‘sbattere’ le porta della Parigi che conta all’ex numero uno del mondo.

 


Nessun Commento per “ROLAND GARROS - AVANTI LA WOZNIACKI, OUT SVITOLINA E OSAKA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.