ROLAND GARROS: EMMA RADUCANU SALUTA PARIGI

Emma Raducanu saluta Parigi al secondo turno, va fuori anche Sakkari
giovedì, 26 Maggio 2022

Tennis. La corsa di Emma Raducanu al Roland Garros non è durata molto. La campionessa degli US Open 2021 deve ancora migliorare molto sulla terra rossa e sta cercando di ritrovare serenità dopo gli eventi degli ultimi mesi.

“Penso di essere decisamente diventata più forte mentre la stagione su terra andava avanti.

Ci vuole semplicemente molto di più per vincere il punto su questa superficie e, se colpisci la palla piatta, non fa molto; è come se avessi ancora molta strada da fare su questa superficie, ma nel complesso, direi che ho sicuramente avuto una buona prima esperienza sulla terra.

Penso di poter sicuramente migliorare molto di più di quello che sono in questo momento” – ha spiegato Emma in conferenza stampa.

La britannica è pronta per la stagione su erba: “Per la stagione su terra, non avevo aspettative.

Mi sono iscritta in quattro tornei di fila, probabilmente pensando che avrei perso al primo turno in tutti, ma in realtà ho giocato un paio di partite in ciascuno.

Per la stagione sull’erba onestamente sto solo pensando su come è meglio usare il mio gioco per adattarlo ai campi in erba e cercando di cambiare il più rapidamente possibile dalla terra all’erba.

Perché lì non puoi stare così indietro come fai sulla terra e ci sono alcune cose che devi cambiare. Come per quanto riguarda i risultati, non ho davvero messo enfasi su questo.

Suppongo che qui su terra sia ancor più enfatizzato, perché quando la palla rimbalza corto, per esempio, ma alto, è in realtà abbastanza difficile da prendere presto perché salta sopra la tua testa e poi sei bloccato in mezzo al campo.

Quindi ci sono delle decisioni da prendere definitivamente, anche su terra battuta senza dimenticare di essere aggressivo.

A volte puoi essere risucchiato dal gioco lento e scambi alti e lunghi, ma, alla fine della giornata, devi comunque entrare se hai l’occasione.”

Roland Garros, risultati Day 4:

M. Linette vs M. Trevisan
[WC] D. Saville vs [32] P. Kvitova
[21] A. Kerber b. [WC] E. Jaquemont 6-1 7-6(2)
A. Sasnovich b. [12] E. Raducanu 3-6 6-1 6-1
[14] B. Bencic vs B. Andreescu
[17] L. Fernandez b. K. Siniakova 6-3 6-2
[27] A. Anisimova b. [Q] D. Vekic 6-4 6-1
K. Muchova b. [4] M. Sakkari 7-6(5) 7-6(4)
V. Gracheva b. A. Tomljanovic 6-4 6-7(5) 7-5
[31] E. Mertens b. M. Bouzkova walkover
[18] C. Gauff b. A. Van Uytvanck 6-1 7-6(4)
K. Kanepi b. B. Haddad Maia 6-4 6-4
[15] V. Azarenka b. A. Petkovic 6-1 7-6(3)
[25] J. Teichmann b. [Q] O. Danilovic 6-4 6-1
S. Stephens b. [26] S. Cirstea 3-6 6-2 6-0
C. Osorio vs [WC] D. Parry


Nessun Commento per “ROLAND GARROS: EMMA RADUCANU SALUTA PARIGI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.