ROLAND GARROS, IL BUIO GRAZIA PAOLINO

Primo turno a Parigi. Lorenzi-Muller sospesa per oscurità sul 6-4, 6-4, 6-7(1), 6-7(5). E il toscano, che ha dovuto chiamare il fisioterapista, ringrazia...
martedì, 26 Maggio 2015

TENNIS – Un Paolo Lorenzi eroico e “all’arrabbiata”, spiritato, che in un cambio campo morde furioso un asciugamano incrociando gli occhi in una posa assurda, qualcosa che ricorda “Lo strano caso del Dottor Jekill e del Signor Hyde”. Un Paolo Lorenzi che, però, deve ringraziare il tramonto parigino. Contro Gilles Muller vince i primi due set 6-4, 6-4; perde il terzo e il quarto al tie-break (7-1 e 7-5); ma, esausto, e con la coscia destra coperta da una ingombrante fasciatura tra terza e quarta frazione, benedice la sospensione per oscurità. La sfida con il lussemburghese che occupa il numero 55 del ranking atp, trentuno gradini più su rispetto a lui, riprenderà domani, sempre sul campo numero 6, non prima delle 12.30. Chi vincerà il quinto set, “vincerà” anche la possibilità di sfidare un tizio chiamato Novak Djokovic al secondo turno.

A Paolino tocca correre. Per giunta ad almeno un paio di metri dalla riga di fondo. Sono tanti i quesiti posti da un Muller che, a distanza di undici anni dalla loro ultima volta sulla terra, interpreta così il match, contando inoltre su una buona performance al servizio e un dritto pesante. Senza però essere mai davvero pericoloso. Paolino è presente, risponde colpo su colpo e, sul 3-3, la perla: un game alla grande per strappare il servizio al lussemburghese. Fa male col rovescio il toscano, che si fa però annullare quattro set point sul 5-3 e servizio per l’avversario. Appuntamento con il primo set rinviato soltanto di un game: 6-4.

Senza particolari scossoni la seconda frazione, in cui Muller rischia meno in attacco e Lorenzi amministra il vantaggio. Numero zero alla voce palle break fin sul 3-2 Muller. Ne capita una che l’azzurro annulla con facilità. Sul 4-4 e servizio per il lussemburghese, il senese spinge a tavoletta: mette pressione, induce l’avversario in errore  e lo breaka. Furioso a quel punto il povero Gilles: sparacchia malamente la palla del possibile 5-5, distrugge una racchetta a terra e Paolino porta a casa un altro 6-4.

Non cede un millimetro che sia uno Lorenzi, sebbene sia diventato più attaccabile alla battuta. Eppure gioca sul velluto: sull’1-1 delizia con un dolcissimo pallonetto lungolinea di rovescio che lascia a bocca aperta il ragazzotto dall’altra parte della rete. Una perla che offre il La al break del momentaneo 2-1. Vantaggio che resiste però fin sul 3-2, col controbreak di Muller. Si arriva al tie-break, mentre impressiona la determinazione dell’italiano, che sul 4-5 e sul 5-6 conduce i migliori turni di servizio di tutto il set. E al tie-break non c’è storia: sette punti a uno per Muller, con due errori pesanti dell’azzurro.

Un dritto a rete dell’italiano consegna subito il break in apertura di quarto set. Muller appare più fresco, mentre Lorenzi è costretto a rincorrere e a giocare nuovamente assai distante dal campo. Ma il quarto set inizia anche con Paolo costretto a chiamare il medical time out. Una fasciatura pesante e via, puntando al contempo proprio al rinvio per oscurità (a questo punto della gara, le 20 sono passate da un pezzo). L’italiano perde di velocità e di potenza nei colpi. Sul 2-0 e sul 3-1 per il lussemburghese piazza però due ace sulla seconda che stupiscono. Annullati anche due set point sul 5-3 Muller e servizio Lorenzi. E stupisce anche il controbreak delicatissimo sul 5-4: Paolino è vivo, va 5-5, poi addirittura avanti 6-5. Altro tie-break: Lorenzi subito avanti 2-0; Muller accorcia sul 2-1; Lorenzi fa 3-1 (con l’avversario che ironizza sulle sue reali condizioni di salute) e ancora 4-1; 4-2 e 4-3; 5-3; 5-4 e 5-5; 6-5 Muller e set point; 7-5 per il lussemburghese aiutato dal nastro. Tutto questo prima della sospensione. Mai tenebre furono più amate…


Nessun Commento per “ROLAND GARROS, IL BUIO GRAZIA PAOLINO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • ROLAND GARROS, LORENZI KO NELLA MARATONA Primo turno a Parigi. Nella ripresa del match iniziato ieri, Lorenzi perde il set decisivo con Muller. Sarà il lussemburghese a sfidare Djokovic
  • INDIAN WELLS: LORENZI AL SECONDO TURNO L’azzurro ha battuto in due set Gilles Muller, numero 65 del mondo ma sempre pericoloso sul veloce. Avanti Gulbis, Hewitt, Tomic e Nalbandian.
  • LORENZI ABBANDONA. SEPPI IN “SEMI” A Vienna Lorenzi gioca una dignitosa partita ma è costretto ad arrendersi a Gilles Muller. Seppi conquista la semifinale a Mosca, battendo agevolmente il giapponese Ito. Affronterà il […]
  • RG 2019: THIEM ANNULLA KACHANOV, QUARTA SEMIFINALE Thiem batte Kachanov 62 64 62 , sfida con Djokovic per un posto in finale
  • VINCI E FOGNINI VOLANO AL SECONDO TURNO TENNIS - Troppo solida e concentrata la tarantina, eccessivamente distratta e fallosa Foretz-Gacon che oppone resistenza soltanto per metà set. Concede poco anche Fognini, che piega in tre […]
  • VIENNA SORRIDE A SUPER LORENZI Arriva dal '250' austriaco il primo quarto di finale in carriera nel circuito maggiore per Paolo Lorenzi, che grazie a una prova impeccabile ha sconfitto con un doppio 6-4 il qualificato […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.