ROLAND GARROS, IL MERCOLEDÌ TRA BIG E AZZURRI

Bolelli, Napolitano e la Errani in campo, ma occhio anche a Djokovic e Nadal. Il Roland Garros saluta così il mese di maggio

TENNIS – Il cammino verso la seconda settimana è ancora lungo, ma il mercoledì sulla terra rossa di Parigi può dare parecchie indicazioni interessanti in vista dei prossimi giorni. Ultimo giorno di maggio per il Roland Garros, che entra pian piano nel vivo della competizione. Massima attenzione per il programma del mercoledì, visti i protagonisti impegnati nella tabella di marcia del quarto giorno: diversi top players da tenere in considerazione, ma c’è anche spazio per il tifo ed il sostegno alla truppa azzurra.

Si parte da Novak Djokovic e Rafael Nadal, i due osservati speciali di giornata. Il serbo sarà in campo nel lunch-match delle 13:00 contro il portoghese Joao Sousa, in un incontro che non dovrebbe dargli grossi problemi. Idem per il maiorchino, atteso dall’olandese Robin Haase un’ora più tardi: la sfida a distanza tra i due big è uno degli spunti di domani. Terzo incomodo è Milos Raonic, che scenderà in campo dopo Nole e Rafa: per il canadese c’è una sfida soft contro il brasiliano Dutra da Silva, con l’obiettivo di mettere pressione ai rivali più esperti.

Tanta carne al fuoco anche per il pubblico italiano, che potrà assistere ai due confronti dei propri tennisti. Simone Bolelli, però, ha di fronte un ostacolo decisamente scomodo: per il bolognese c’è Dominic Thiem, che sta ancora raccogliendo i cocci di Roma e ha da dimostrare qualcosa in più al circuito maschile. Va un po’ meglio a Stefano Napolitano, che dopo la prima storica vittoria in uno Slam se la vedrà con l’argentino Schwartzman, ma anche qui ci sarà da lottare non poco. Negli altri match di un certo livello, si attende la risposta dei vari Goffin, Coric e Pouille, poi l’interessante testa a testa tra Tommy Robredo e Grigor Dimitrov.

Tra le donne, occhi puntati su Ekaterina Makarova. Dopo aver eliminato la Kerber, la russa affronta la Tsurenko nel secondo match di giornata, dopo Larsson-Putintseva. A seguire, l’interessante sfida tra Petra Kvitova e Bethanie Mattek-Sands, con la ceca outsider da temere. In mattinata, inoltre, scende in campo Venus Williams: l’americana avrà di fronte Kurumi Nara, mentre Garbine Muguruza attende la Kontaveit prima di pranzo. Chiude il cerchio delle big Caroline Wozniacki, contro la canadese Abanda, e Dominika Cibulkova, ultima ad andare in scena contro la tunisina Jabeur. Occhio anche a Monica Puig, attesa dalla Ostapenko.

L’Italia potrà concentrare le proprie energie e le proprie speranze su Sara Errani. La bolognese, reduce dalle qualificazioni e dalla vittoria in due set su Misaki Doi, sfida Kiki Mladenovic nel primo, vero test sulle sue ambizioni parigine. Match in programma alle 15:00.

Clicca qui per il programma completo


Nessun Commento per “ROLAND GARROS, IL MERCOLEDÌ TRA BIG E AZZURRI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.